Vitamina C: un’alleata per la pelle

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

La vitamina C, conosciuta anche come acido L-ascorbico o acido ascorbico, viene considerata una delle migliori alleate contro l’invecchiamento della pelle. Presente in moltissimi alimenti, la vitamina C è spesso alla base di moltissimi prodotti cosmetici per la cura del viso proprio per il suo potere antiossidante.

Vitamina C: un’alleata per la pelle

La vitamina C è un elemento fondamentale per la salute, ma anche per la beauty routine incentrata a contrastare o limitare l’invecchiamento della pelle. È detta anche acido L-ascorbico o anche soltanto acido ascorbico ed è presente in natura in moltissimi alimenti, su tutti le arance e moltissimi agrumi.

Con l’arrivo del freddo la vitamina C diventa molto importante nell’alimentazione quotidiana, perché la sua capacità di aiutare a prevenire raffreddori è proverbiale e viene insegnata fin dall’infanzia. In realtà però, i benefici dell’acido ascorbico sono molteplici e tutti molto importanti.

Vitamina C: i benefici nella beauty routine

Vitamina C: un’alleata per la pelle

Per quanto riguarda la cura della pelle, la vitamina C può rivelarsi un’alleata invincibile soprattutto per contrastare l’invecchiamento della pelle.

Pare infatti che tra le varie proprietà dell’acido ascorbico ci siano anche quelle antiossidanti, capaci quindi di apportare benefici molto importanti per la pelle, soprattutto del viso.

Non è un caso infatti, se moltissimi prodotti cosmetici siano a base di vitamina C, su tutti, sieri, creme viso, specialmente per la notte, e maschere. Una beauty routine a base di acido ascorbico, sia mattutina che serale, se praticata con costanza può donare maggiore luminosità e tonicità, idratando e nutrendo a fondo la pelle.

Un’alleata anche per il sistema immunitario

Vitamina C: un’alleata per la pelle

Già dall’infanzia ci viene spesso insegnato che nelle stagioni più fredde è molto importante assumere vitamina C attraverso l’alimentazione, e non è un caso: è proprio questa vitamina l’alleato perfetto per le nostre difese immunitarie, soprattutto per prevenire raffreddori di stagione.

Arance e spremute d’arancia dovrebbero infatti essere presenti nell’alimentazione di ogni in inverno proprio per la capacità dell’acido ascorbico, presente in moltissimi agrumi, su tutti, appunto, l’arancia.

In realtà però, sono moltissimi gli alimenti ricchi di vitamina C, non solo gli agrumi. L’acido L-ascorbico è presente anche in broccoli, cavoletti di Bruxelles, lattuga, finocchi, pomodori, anguria, ananas, piselli, fave, fragole, acerola, bacche di goji e kiwi.