Verginità: è giusto perderla presto?

Il sesso al primo appuntamento può essere pericoloso. Non stiamo parlando di malattie o simili ma della qualità del rapporto che, se l’intimità arriva troppo presto, può logorarsi. Parola degli scienziati!

sesso-e-quarantena

Per una volta religione e scienza sono d’accordo: fare al sesso al primo incontro o ad uno dei primi appuntamenti non fa bene al rapporto.

Se sperate che la relazione sia duratura e sbocci in qualcosa di più solido, è meglio aspettare il matrimonio e godersi il corteggiamento. In questo modo si potranno sviluppare elementi chiave per la solidità del rapporto, come impegno, cura, comprensione e valori condivisi.

È che è emerso da uno studio della Cornell University pubblicato sul ‘Journal of Marriage and Family’.

Sesso prima del matrimonio? Meglio aspettare!

Schermata 2021-02-13 alle 13.09.08

“Il sesso prematrimoniale può avere degli effetti negativi sulla qualità della relazione. Il corteggiamento dà tempo di capire e decidere, valutare la compatibilità e costruire un’intimità fisica ed emotiva”.

dicono i ricercatori, che hanno verificato che chi aspetta avrà un rapporto più duratuto e felice.

“Le donne che hanno rinviato il coinvolgimento sessuale per oltre 6 mesi hanno riportato livelli di soddisfazione, impegno, intimità e supporto emotivo molto maggiori di chi invece ha fatto sesso nel primo mese di frequentazione”.

Nello studio gli scienziati hanno analizzato i dati sulla relazione di 600 coppie. Si è così visto che in 1 caso su 3 per entrambi i sessi il rapporto sessuale c’è stato nel primo mese, mentre il 28% ha aspettato più di 6 mesi.

E i punteggi dati sulla qualità della relazione, impegno, intimità e soddisfazione sessuale sono stati tutti migliori per le donne che avevano aspettato almeno un mese prima di fare sesso.

Un risultato simile è stato registrato anche per gli uomini, ma con differenze minori. Questo probabilmente perchè le donne sono più sensibili alla qualità della relazione rispetto agli uomini.