Tumore al seno: i benefici della vitamina D

Prendere il sole con moderazione e con le giuste precauzioni può portare numerosi benefici. In particolare, è stato scoperto recentemente che la vitamina D è un efficace antitumorale! Scopriamo qualche dettaglio in più su questa importante novità…

Sole contro il cancro al seno | Salute

Se la moderazione rimane sempre la parola d’ordine, esporsi al sole può anche avere effetti benefici. In particolare, secondo uno studio coordinato da Laura Anderson del Cancer Care of Ontario di Toronto (www.cancercare.on.ca), in Canada, e pubblicato sull’American Journal of Epidemiology, sembra che un po’ di sole aiuti a prevenire il cancro al seno.

Per la ricerca sono state esaminate 3101 pazienti colpite da cancro al seno e altre 3471 volontarie in buona salute: gli studiosi hanno calcolato quanto tempo le donne avevano trascorso all’aria aperta da aprile a ottobre. Quelle che si esponevano al sole per tre ore al giorno avevano meno probabilità di ammalarsi di tumore: il 29% in meno nella fascia d’età fino a 20 anni, il 36 fra i 20 e i 39, il 26 fra i 40 e i 59 e il 50 fra i 60 e i 74 anni.

I benefici della vitamina D

Sole contro il cancro al seno | Salute

Secondo i ricercatori, il merito è della vitamina D, che è un efficace antitumorale. I raggi del sole hanno la capacità di fare aumentare la produzione di questa vitamina nel nostro corpo, e in questo modo riducono le probabilità di ammalarsi. Naturalmente, durante l’esposizione la pelle deve essere protetta, e non bisogna rimanere sotto i raggi del sole troppo a lungo.