Tosse: rimedi naturali per curarla

Vito Girelli
  • Dott. in Comunicazione pubblica, digitale e d'impresa

Con la consulenza della dr.ssa SILVIA CARRI, naturopata a Firenze, autrice del libro Elisir di lunga vita, abbiamo parlato dei rimedi naturali contro uno dei fastidi che tutti incontriamo: la tosse. 

Miele

La tosse spesso comincia al mattino con qualche colpetto isolato e poi nel corso della giornata si acutizza. In alcuni casi, però, si accanisce di notte. Ricordiamolo: non è una malattia, ma un meccanismo spontaneo di difesa, uno “strumento” attraverso il quale ci si libera della polvere, delle sostanze irritanti e del catarro. Ma può essere anche il segnale di una malattia in atto: influenza, laringite, asma… Sono tanti i metodi di cura naturali da provare prima di ricorrere ai farmaci.

Come si calma la tosse senza farmaci?

Timo

L’influenza è guarita, ma sei stanca e assediata dalla tosse giorno e notte. Prova a calmarla così:

  • Bevi 4 o 5 volte al giorno un infuso di timo ottenuto versando in una tazza di acqua calda un cucchiaino di foglie e fiori secchi lasciati in infusione per 5-10 minuti. Il timo è un efficace antimicrobico, antibiotico e mucolitico grazie alla presenza di oli essenziali ricchi di fenoli.
  • Fai un paio di volte al giorno dei suffumigi con infuso di menta piperita, aggiungi 5 gocce di olio essenziale in una bacinella d’acqua bollente e inala per una decina di minuti.
  • Non dimenticare, 4 volte al giorno, 20 gocce di tintura madre di issopo, un’erba che attrae molto le api e agisce come antivirale e potente espettorante.
  • Sì a un cucchino di miele la mattina sciolto nel tè o nel cappuccino: contiene sostanze con una spiccata azione battericida, disinfetta le prime vie aeree prevenendo e contrastando la tosse.

Secca, insistente e sibilante

Spesso è dovuta a fattori irritanti come le polveri o ai virus (Rinovirus, Adenovirus, Herpesvirus). Ottima in questi casi l’Altea, riattivatore immunitario. Dosaggio: capsule da 400 mg per 6 volte al dì o 30 gocce di tintura 5 volte al giorno.

Associa anche dell sciroppo di ciliegie selvatiche: per le dosi è bene seguire le raccomandazioni dei produttori.

Vinci quella grassa

Il classico “tossone”. Il consiglio è quello di bere tanti liquidi, specialmente acqua, tè, brodi, che aiutano la secrezione del muco.

Assumi più volte al giorno un infuso di zenzero. Preparazione: grattugiare la radice di zenzero fresca, aggiungerla in una tazza d’acqua bollente insieme a una presa di chiodi di garofano in polvere e cannella. Gli oli essenziali dello zenzero ricchi di sesquiterpeni sfiammano, la cannella e i chiodi di garofano contribuiscono a prosciugare l’eccesso di muco.