Tosse: rimedi naturali per calmarla

Quali sono i rimedi naturali più efficaci contro la tosse? Miele, aglio, infusi e tisane possono essere davvero dei toccasana per alleviare i colpi di tosse e limitare i sintomi

tosse rimedi naturali

Inizia con un colpetto, due, tre fino a diventare in breve inarrestabile. Ci riferiamo alla tosse, un sintomo molto frequente in inverno, recepito dalla maggior parte delle persone come un vero e proprio fastidio anche se, in realtà, andrebbe considerata al pari di un’efficiente alleata.

Con un solo “colpo”, infatti, è capace di liberarci dell’aria ricca di germi e microbi dannosi entrata in corpo. Una difesa messa in atto dall’organismo al fine di eliminare tutte quelle sostanze estranee e irritanti venute a contatto con l’apparato respiratorio. Per ridurre i disagi causati dal disturbo, che a volte impedisce anche il solo mantenere un respiro regolare, molti, sono i rimedi, antichi, ancora oggi consigliati dai medici in sostituzione dei farmaci.
A patto che la comparsa della tosse sia agli inizi e non sia associata ad altri sintomi preoccupanti, per i quali è sempre necessario consultare lo specialista. Per il momento, con l’obiettivo di combatterla, atteniamoci agli ingredienti di cui disponiamo in natura e a qualche piccolo accorgimento pratico.


Leggi anche: Tosse: rimedi naturali per curarla

Miele, rimedio naturale contro la tosse

miele rimedio naturale

Pare proprio che niente sia più curativo del miele. È quanto afferma uno studio dell’Università israeliana di Tel Aviv, pubblicato sulla rivista specializzata Pediatrics, che ha esaminato il disturbo di 300 bambini in età tra 1 a 5 anni. Di questi, a un gruppo gli studiosi hanno somministrato un cucchiaino della varietà di eucalipto, ricca di proprietà espettoranti e balsamiche, prima di andare a dormire, e ad un altro una sostanza simile.

Già il giorno successivo al primo trattamento, i piccoli trattati con il miele riportavano notevoli miglioramenti, mentre negli altri la malattia aveva fatto il suo corso. Anche un’altra ricerca, questa volta ad opera del dipartimento di pediatria e scienze della sanità pubblica dell’ospedale della Pennsylvania, e pubblicata su Archives of Pediatrics and Adolescent Medicine, ha confrontato gli effetti positivi del miele (di grano saraceno) con quello del dextromethorphan, un principio attivo contenuto in un gran numero di medicinali contro la tosse.

Ebbene, dai risultati hanno potuto stabilire che il prodotto delle api, oltre ad essere maggiormente efficace, è particolarmente benefico durante la notte quando la dolcezza della sostanza favorisce le secrezioni di muco, così eliminate più facilmente. Inoltre, pare avere un effetto sedativo ed emolliente su faringe e laringe. Da preferire, oltre al già citato miele di eucalipto per i casi di tosse grassa, anche quello di acacia indicato per la tosse secca.

Quanto al liquido in cui scioglierlo, generalmente il latte, per chi non lo gradisse è sostituibile con tisane a base di timo, menta e liquirizia.

Trucchi e consigli contro la tosse


Potrebbe interessarti: Tosse: rimedi naturali per curarla

  • Anche i gargarismi con acqua tiepida a cui aggiungere un pizzico di sale: sono molto utili nel ridurre il bruciore alla gola.
  • Benefici anche dal respirare il vapore caldo, ottenuto dalla bollitura di acqua con un pizzico di bicarbonato di sodio: un valido mezzo per dare sollievo alla gola, stimolare l’eliminazione del catarro e reidratare le mucose irritate.
  • Ci si assicurano effetti positivi, comprovati, anche dal bere una tazza di brodo di pollo: la cisteina contenuta nella carne bianca aiuta a fluidificare il muco dei bronchi, mentre l’aglio e la cipolla utilizzati per aromatizzare il brodo rinforzano l’organismo dai virus influenzali e parainfluenzali.
  • Suggerito il consumo di maggiori quantità di frutta e verdura, in particolare vegetali bianchi (porri, finocchi, rape, indivia, cavolfiori) ricchi di magnesio, potassio e sostanze antiossidanti. Ma è meglio diminuire il consumo di latticini che favoriscono la produzione di muco.
  • Utile mantenere un certo grado di umidità nei locali, per reidratare anche le vie aeree e favorire lo scioglimento del muco.
  • Sì alle piante acquatiche nella stanza: favoriscono l’umidificazione dell’aria.
  • Non fumare e non stare a lungo negli ambienti fumosi per non aggiungere ulteriori stimoli irritanti che potrebbero far peggiorare la situazione.
  • Non dormire a pancia in giù, così da evitare che il catarro vada a finire in gola costringendo a tossire in continuazione.

Ricetta della tisana

  1. In 200 ml di acqua fal bollire 3/4 rametti di timo, noto per la sua azione antisettica.
  2. Quando l’acqua sarà colorita, eliminare i rametti
  3. filtrare la tisana e aggiungervi 1/2 cucchiaini di miele
  4. Si raccomanda di sorseggiarla durante tutta la giornata

Ricetta dell’infuso all’aglio

aglio

L’idea di impiegare l’aglio, non piacerà a molti ma è bene sapere che questo è un vero portento della natura, ricco di vitamine, aminoacidi, enzimi, proteine, minerali che gli conferiscono attestate proprietà antibiotiche. Ecco perché è bene cominciare ad apprezzarlo di più.

Per l’infuso, tritarne uno spicchio d’aglio ed aggiungerlo ad una tazza di latte caldo. Per renderlo più piacevole, si può unire del miele.


Paolo Cesarotti
  • Nutrizionista
  • Laureato in Scienze biologiche con indirizzo Bio-Sanitario
  • Master in medicina d'urgenza
Suggerisci una modifica