Sete eccessiva: cause, diagnosi e rimedi

Cosa si cela dietro una sete eccessiva? Bere molta acqua fa bene, lo sappiamo,  ma a volte la sete eccessiva può nascondere disturbi fisici o psicologici da non sottovalutare. Quando è il caso di rivolgersi al medico?

bere 1Disidratazione, sete eccessiva e il continuo bisogno di introdurre liquidi nell’organismo, potrebbero essere associati all’uso di farmaci, ad uno stato emotivo alterato o essere la spia di disturbi fisici quali diabete, disfunzione epatica o scompenso cardiaco. Quando la necessità di bene diventa fuori controllo è bene consultare il medico per una diagnosi accurata e prevenire eventuali problematiche più gravi.

Se capita agli anziani

bere 3Le persone di una certa età e in buona salute avvertono meno lo stimolo della sete e, di conseguenza, sono più esposte a disidratarsi. Tuttavia, producono una maggiore quantità di vasopressina, un ormone che fa trattenere liquidi, mantenendo così più o meno equilibrata la scorta di acqua. Le cose si complicano quando la pressione del sangue è alta e queste persone sono in cura con diuretici, farmaci che aumentano l’eliminazione di urina. Per evitare spiacevoli conseguenze, il medico può sostituire queste medicine con altre, come gli Ace-inibitori e i calcio-antagonisti.

Per gli sportivi?

Pur sudando molto, gli sportivi non hanno mai molta sete. Secondo una teoria di un gruppo di studiosi americani, la causa della parziale mancanza di sete sarebbe il cattivo funzionamento degli osmorecettori, strutture che hanno il compito di segnalare al cervello la perdita di liquidi. Questi osmorecettori andrebbero in tilt per la carenza di una sostanza proteica, la glutammina. Per risolvere il problema e ripristinare i normali meccanismi della sete, è possibile ricorrere a bevande contenenti aspartato di potassio e di magnesio.
Invece, non dovrebbero bere bevande contenenti caffeina, perché questa sostanza ha un’azione diuretica e inibisce lo stimolo della sete. Come risultato, si verifica una lenta, ma progressiva disidratazione.

bere 2

Come si cura

Per “curare” una sete incontenibile, il rimedio migliore è bere, soprattutto se la perdita di liquidi è abbondante, come quando si pratica sport, la temperatura esterna è molto alta o la diuresi abbondante. Che cosa bere? Dare la preferenza a bibite ricche di sali minerali o di zuccheri, come spremute di frutta, centrifugati di verdure o zuccherato.
Verdura e frutta sono ottimi integratori di liquidi, di sali e di zuccheri. Per questo motivo, dovrebbero essere gli alimenti da privilegiare, non soltanto in estate quando fa molto caldo, ma anche per riequilibrare la quantità di liquidi e sali persi in seguito a febbre alta o a vomito.