Salute occhi: l’importanza della prevenzione

Sempre più persone soffrono di problemi alla vista; scopriamo quindi come poter prevenire o curare le fastidiose patologie che interessano sempre più individui.

eye-2340806_1920

Ad oggi nel mondo oltre 800 milioni di persone soffrono di problemi alla vista, di queste 45 milioni sono cieche e 269 milioni sono ipovedenti, mentre 517 milioni di persone portano occhiali da vista per leggere e svolgere le attività quotidiane.

A fornire questi numeri sono l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e l’Agenzia Internazionale Prevenzione Cecità (IAPB) che stimano, in assenza di cure e prevenzione adeguate, un aumento significativo di questi dati nei prossimi anni. Secondo l’Oms l’85% dei disturbi della vista e il 75% della cecità si potrebbero evitare con la giusta prevenzione e le cure mediche adeguate.

“I dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità fanno riflettere sull’importanza della prevenzione per curare la vista – commenta il Dott. Marco Moschi, Direttore Sanitario di Clinica Baviera Italia – Le visite dall’oculista sono fondamentali per individuare disturbi e agire per tempo. Spesso non ci accorgiamo di avere qualche difetto visivo o se ce ne accorgiamo tendiamo a non intervenire nel breve periodo. Curare i nostri occhi significa compiere un gesto per assicurare benessere al nostro corpo. La Settimana della Salute Oculare vuole essere un’occasione per tutti per controllare gratuitamente la qualità della vista e per comprendere, nel caso di difetti, come poter intervenire”.


Leggi anche: Diabete e salute orale: l’importanza della prevenzione

L’importanza della prevenzione

eye-care-5016057_1920

Proprio perché queste patologie si diffondono sempre di più la prevenzione diventa fondamentale. Il suggerimento è quello di scoprire quando nella propria città vengono fatti delle consulenze gratuite per scoprire se si è affetti da delle patologie visive.


Paolo Cesarotti
  • Nutrizionista
  • Laureato in Scienze biologiche con indirizzo Bio-Sanitario
  • Master in medicina d'urgenza
Suggerisci una modifica