Salute mentale: dopo la Gomez, anche Tom Holland ammette di…

Francesca Naima
  • Appassionato di Medicina e Salute

Il tema della salute mentale è molto delicato da trattare quanto estremamente importante; nonostante ultimamente se ne senta parlare molto di più c’è ancora molto lavoro da fare. E in prima linea ad esporsi sono diversi personaggi molto conosciuti.

Salute mentale: dopo la Gomez, anche Tom Holland ammette di…

Proprio ieri sempre su Piusanipiubelli è stato trattato l’argomento della salute mentale e dell’importanza di cambiare il modo in cui vengono percepiti determinati status mentali.

Esporsi e condividere sensazioni e problemi dovrebbe essere prerogativa fondamentale per una società che appoggi chi sceglie di non nascondere e voglia superare, migliorare. Andare in terapia dovrebbe divenire più che normale, ma esistono ancora molte difficoltà. A dirlo sono anche molti nomi conosciuti e proprio ieri si condivideva il pensiero di Selena Gomez:

Quando mi sono resa conto di stare male, ho cercato supporto e i medici sono stati in grado di darmi una diagnosi chiara. È stato un momento, quello della diagnosi, in cui ero terrorizzata e sollevata allo stesso tempo. Ovviamente ero terrorizzata perché il velo era stato sollevato (e sapevo che c’era un problema). Ma sollevata perché finalmente conoscevo il motivo della mia sofferenza e di così tanti anni di depressione e ansia.

Ora, sull’argomento è intervenuto anche il noto attore Tom Holland, il quale col fine di spiegare la scelta di eliminarsi dai social, ha toccato il tema della salute mentale.

Salute mentale: ecco perché Tom Holland preferisce dire addio ai social

Salute mentale: dopo la Gomez, anche Tom Holland ammette di…

Riuscire a cambiare prospettiva sulla narrazione e sulla percezione della salute mentale sarebbe un salto qualitativo molto importante oggigiorno. La direzione intrapresa sembra essere migliore di quella adottata finora, ma ancora c’è molto da fare.

Molti VIP stanno, specialmente ultimamente, intervenendo a riguardo e dopo la Gomez, anche Tom Holland ha deciso di dire la sua spiegando che proprio col fine di preservare il suo benessere specialmente mentale, ha deciso di dire addio ai social network:

Ciao, ragazzi, è un’ora che provo a fare questo video. E per qualcuno che ha passato gli ultimi, non so, 13 o 14 anni, o comunque il tempo trascorso da quando ho cominciato a recitare, è così tanto? Sì, probabilmente è così tanto, sembra che io non riesca a dire quello che voglio dire senza prendere una papera ogni cinque minuti. Quindi proverò un’altra volta. Mi sono preso una pausa dai social media per la mia salute mentale, perché trovo Instagram e Twitter sovreccitanti e travolgenti. Quando leggo cose su di me online, precipito in una spirale e alla fine ne va della mia salute mentale.

Ha esordito l’attore. Dopodiché, Holland ha anche deciso di lanciare un importante messaggio speranzoso che i suoi consigli possano aiutare chi ha difficoltà ad ammettere di avere bisogno di aiuto:

Buongiorno e arrivederci… Mi sono preso una pausa dai social media per la mia salute mentale, ma mi sento in dovere di apparire qui per parlare di @stem4org. Stem4 è una delle associazioni benefiche che @thebrotherstrust è molto fiera di sostenere, e mi piacerebbe rubarvi un momento per sottolineare il loro fantastico lavoro. Per favore, trovate il tempo per guardare il mio video e sentitevi liberi di farlo vedere a chi pensate ne gioverebbe. Lo apprezzerei tantissimo.