Piemonte: la prima clinica per curare il Lupus

Francesca Naima
  • Appassionato di Medicina e Salute

La malattia infiammatoria cronica autoimmune che colpisce soprattutto molte giovani donne avrà ora un centro di cure dedicato nella città di Torino.

Piemonte: la prima clinica per curare il Lupus

Nasce a Torino, presso l’ospedale le Molinette, il primo centro in Piemonte dedicato alla cura del lupus. Il Lupus è una malattia cronica autoimmune e si verifica quando il sistema immunitario reagisce in maniera “erronea” arrivando ad attaccare tessuti, organi o apparati in quanto non riesce a riconoscerli come parte del proprio organismo.

L’incidenza maggiore del Lupus Eritematoso Sistemico (LES), questo il none completo, colpisce prevalentemente e con maggiore facilità le donne  tra i 15 e i 40 anni.

Negli ultimi 40 anni, l’incidenza della malattia conosciuta come Lupus è poi purtroppo triplicata. Motivo per cui la malattia è finita sempre più nel mirino di medici e strutture e ora arriva la notizia del nuovo centro a Torino, dedicato proprio a chi è affetto da Lupus.

Torino: il nuovo centro per curare la malattia nato all’ospedale Molinette

Piemonte: la prima clinica per curare il Lupus

A Torino per la presa in carico dei pazienti colpiti dalla malattia conosciuta col nome di Lupus, è nata Lupus Clinic della Città della Salute.

La prima struttura specializzata nella cura della patologia è appena nata presso la Reumatologia dell’ospedale Molinette ed è la prima struttura del tipi in Piemonte ma anche una delle prime su tutto il territorio nazionale.

La Lupus Clinic della Città della Salute è nata in collaborazione con il Gruppo LES Italiano ODV e il progetto si pone l’obiettivo di proporre un approccio multidisciplinare alla malattia, assistendo il paziente dalla prima manifestazione della malattia fino a tutte le fasi successive.

In Piemonte poi, dove c’è una presenza significativa di pazienti affetti da Lupus ( 271 casi di Lupus per la Città metropolitana di Torino e 523 nella regione Piemonte) la nascita di un centro specificatamente creato per fronteggiare la patologia nel migliore dei modi è una notizia più che positiva. Le terapie attualmente in uso per il trattamento del LES sembrano inoltre avere una buona efficacia insieme ad alcuni farmaci antimalarici ad azione immunomodulante come Clorochina e Idrossiclorochina, immunosoppressori, e i  farmaci biotecnologici. Un centro come quello appena nato potrà sicuramente apportare miglioramenti anche al modo in cui il Lupus viene percepito e curato, migliorando la vita dei pazienti affetti.