Perché fare attività fisica all’aperto: vantaggi e benefici da scoprire

Con l’arrivo della bella stagione, la natura invita a spostare la routine di esercizi fisici all’aria aperta. Bologna, nel cuore dell’Italia, rappresenta un perfetto punto di partenza per un approccio al benessere che unisce sport e contatto con la natura. Ma come motivarsi a lasciare il confort del divano per immergersi nell’attività outdoor?

L’Organizzazione Mondiale della Sanità suggerisce che un adulto dovrebbe mirare a svolgere tra le 2,5 e le 5 ore di attività aerobica moderata a settimana, un obiettivo più piacevole da raggiungere all’aperto, soprattutto durante la primavera, quando il risveglio della natura può essere un potente stimolo energizzante.

Perché fare attività fisica all’aperto?

Le ricerche dimostrano che l’attività fisica outdoor va oltre il semplice esercizio, influenzando positivamente le emozioni e la creatività. Essa promuove una connessione tra corpo e mente, stimolando le emozioni positive e riducendo quelle negative, e favorisce la concentrazione. Gli studi più recenti rivelano che l’esercizio all’aperto può anche incrementare l’attività neuronale nelle aree del cervello associate alla creatività.

Trascorrere del tempo all’esterno non solo brucia calorie ma aiuta anche a soddisfare il fabbisogno di vitamina D grazie all’esposizione solare. Questo è cruciale per la salute delle ossa e il benessere generale.

Per quelli che non sono necessariamente appassionati di sport, l’alternativa può essere la Green Gym, un concetto nato nel Regno Unito che incoraggia a “allenarsi” con attività di giardinaggio quali potatura, rastrellamento e irrigazione delle piante.
Questo tipo di attività allena il corpo, nutre lo spirito e ravviva l’ambiente.

Vantaggi e benefici nel fare attività fisica all’aperto

  • Miglioramento dell’umore: L’attività fisica all’aperto incrementa la produzione di endorfine, migliorando l’umore e riducendo stress e ansia.
  • Aumento della creatività: L’esercizio outdoor stimola l’attività cerebrale nelle aree legate alla creatività.
  • Potenziamento della concentrazione: L’ambiente naturale riduce la fatica mentale, favorendo una maggiore concentrazione.
  • Benefici fisici: Include l’incremento della forza muscolare, l’ottimizzazione della capacità cardiovascolare e la riduzione del rischio di malattie croniche.
  • Esposizione alla vitamina D: L’esposizione al sole durante l’esercizio contribuisce a un maggiore assorbimento di vitamina D, essenziale per la salute delle ossa e il sistema immunitario.
  • Riduzione della pressione sanguigna: La natura ha un effetto calmante che può contribuire alla riduzione della pressione arteriosa.
  • Incremento dell’autostima: Completare un allenamento all’aperto può aumentare la fiducia in se stessi e l’autostima.
  • Variazione dell’allenamento: Il terreno naturale offre resistenza e varietà che possono arricchire l’allenamento.
  • Connessione con la natura: Il contatto con gli elementi naturali offre una sensazione di connessione con l’ambiente circostante, beneficiando lo spirito oltre che il corpo

Dunque, come si può trovare l’energia per iniziare? La primavera può portare sensazioni di stanchezza fisica e mentale, ma piccoli aiuti, come l’integrazione alimentare, possono fornire quel sostegno in più per affrontare la giornata con rinnovato vigore.