La Fondazione Umberto Veronesi: 20 e 21 aprile per finanziare la ricerca sui tumori pediatrici

Il 20 e 21 aprile 2024, Fondazione Umberto Veronesi ETS lancia l’edizione annuale di “Il Pomodoro per la Ricerca. Buono per te, buono per l’ambiente®”, per finanziare la ricerca sui tumori pediatrici. L’evento mira a raccogliere fondi per il PALM Research Project®, dedicato alla lotta contro la leucemia acuta mieloide nell’infanzia, coinvolgendo importanti centri di ricerca internazionali.

FONDAZIONE veronesi oncologia

Raccolta fondi per la ricerca

Durante il fine settimana, circa 1.800 volontari della Fondazione Veronesi saranno presenti in oltre 400 luoghi in Italia, offrendo confezioni di pomodori in cambio di donazioni. La collaborazione con ANICAV e Ricrea sottolinea l’importanza della salute e della sostenibilità ambientale, attraverso la distribuzione di prodotti in barattoli di acciaio riciclabili.

L’importanza del pomodoro

Il pomodoro, simbolo della dieta mediterranea, viene valorizzato per le sue proprietà nutrizionali benefiche, come i polifenoli e il licopene. Questa iniziativa non solo supporta la ricerca oncologica pediatrica ma promuove anche uno stile di vita salutare e attento all’ambiente.

Le scuole sono invitate a partecipare attivamente con proprie campagne di raccolta fondi, contribuendo ulteriormente al progetto e ricevendo materiali didattici su temi ambientali e di riciclo.

L’investimento nella ricerca scientifica è fondamentale,” dichiara Monica Ramaioli, Direttore Generale della Fondazione Veronesi, sottolineando l’importanza del contributo di tutti alla lotta contro i tumori pediatrici. Grazie al supporto di ANICAV e Ricrea, “Il Pomodoro per la Ricerca” rappresenta un esempio concreto di come la collaborazione e la solidarietà possano portare speranza e nuove possibilità di cura per i bambini affetti da tumore.