Incendi in tutta Italia, il dramma: rischi per la salute e l’ambiente

Francesca Naima
  • Appassionato di Medicina e Salute

Gli incendi degli ultimi giorni stanno devastando il magnifico territorio italiano. Un disastro ambientale ma anche diversi rischi per la salute e il benestare dei cittadini.

Incendi in tutta Italia, il dramma: rischi per la salute e l’ambiente

Una situazione disperata quella che non solo caratterizza ora l’Italia ma anche altre zone dell’Europa. Incendi che stanno causando danni irreparabili in Francia, Spagna in maniera più significativa ma anche altri Paesi vivono le conseguenze tragiche delle temperature arrivate alle stelle.

Uno dei periodi più caldi mai vissuti, che non solo devastano la Terra, ma creano serie difficoltà a chi la Terra la popola. In Italia in questo momento sono state evacuate circa 1000 persone dal lucchese, a seguito degli incendi che hanno invaso la zona da circa 48 ore.

Incendi dal Nord al Sud Italia: cittadini a rischio

Incendi in tutta Italia, il dramma: rischi per la salute e l’ambiente

In Italia solo da luglio 2022 c’è stata una media di 3 incendi al giorno, fa sapere Coldiretti. Intensificati come non mai negli ultimi giorni i roghi nella penisola, che stanno devastando il Carso lasciando Trieste isolata da ieri a stamattina per la chiusura di ferrovie e tratti di autostrada. In Versilia si sono diffuse le fiamme come poi in tutta la Toscana, e solo nella giornata di ieri sono stati 20 gli incendi nella regione.

Anche le isole Sicilia e Sardegna soffrono il diffondersi dei roghi, così come la regione Campania e il Lazio, soprattutto nella provincia di Roma. Oltre al rischio che il fuoco porta con sé, sono sorti problemi negli spostamenti, con chiusure stradali e ferroviarie, difficoltà anche in certi casi nella trasmissione di energia elettrica e…ambienti invivibili. Perché  purtroppo il fumo che si diffonde rende l’aria irrespirabile e ha anche conseguenze gravi sulla salute.

Il fumo che si genera dagli incendi può davvero avere conseguenze negative per gli esseri umani. Esso arriva a, letteralmente, determinare il soffocamento in certi casi. Inoltre ci sono sostanze chimiche tossiche prodotte dalla sostanza in combustione, che potrebbero danneggiare i polmoni o determinarne l’avvelenamento.

Il fumo può essere inalato anche senza riportare ustioni ma gli effetti acuti del fumo degli incendi non vengono mai meno: ci sono sintomi respiratori acuti come tosse, esacerbazioni di asma, ed effetti che si manifestano più tardi. Un esempio è la compromissione dei sistemi di clearance respiratoria associati ad un maggior rischio di infezioni respiratorie come la bronchiolite e la polmonite.