Gabriel Garko: frecciatina all’ex…

L’attore lancia una frecciatina a Manuela Arcuri che nel corso del tempo ha continuato a sostenere di aver avuto una “vera relazione” sentimentale con l’attore che invece si dichiara omosessuale da sempre:Non si è ancora liberata da …”

Gabriel Garko: frecciatina all’ex…

Gabriel Garko lancia una frecciatina niente male alla sua ex Manuela Arcuri. O meglio, alla sua “finta” ex. Almeno per lui. Perché per la Manuela nazionale, quella con Garko, è sempre stata una vera relazione anche se durata per pochi mesi e non ha mai esitato a ribadirlo in più occasioni. Manuela più volte, nel corso di interviste, aveva dichiarato di non aver mai saputo dell’omosessualità del collega tanto che era arrivata a dire questo:

Non so se per lui sia stata una storia finta, ma per me è stata vera. Sentendo le sue dichiarazioni mi viene da pensare che forse anch’io sono una vittima e mi dispiacerebbe tantissimo. Anni fa abbiamo avuto una relazione durata qualche mese e non posso dire fosse una cosa falsa e organizzata.

Parole che sembrano comunicare il reale dispiacere della bellissima attrice laziale ma che non sono state molte gradite da Garko. L’attore attraverso la sua ultima intervista al settimanale Oggi ha voluto togliersi più di un sassolino dalla scarpa. Tra cui uno riguardante proprio  Manuela e le sue dichiarazioni sulla loro storia:

Non si è ancora liberata da certi condizionamenti. Spero lo faccia presto.

Insomma, non ci è andato per le leggere e chissà a quali specifici condizionamenti si riferiva il bellissimo attore….

Gabriel Garko: frecciatina all’ex…

Le rivelazioni di Garko

Gabriel Garko: frecciatina all’ex…

Il percorso di Garko verso il coming out è stato tutt’altro che semplice. Tante le difficoltà che ha dovuto affrontare. Tra cui quella di dover fingere di fronte al mondo intero di essere eterosessuale e di intraprendere storie con donne, molto spesso delle vere e proprie dive dello spettacolo bellissime. Ma per Garko l’amore era altro, stando a quanto ha voluto raccontare ad Oggi:

Desideravo uscire, divertirmi, avere un compagno. Ma non puoi perché devi mantenere il personaggio che è il tuo opposto: duro, inaccessibile, sciupafemmine. È durata 30 anni questa “condanna”: quasi un ergastolo…

Al punto che Gabriel doveva fingere anche di fronte alle domestiche di essere interessato alle donne:

Questa vita mi aveva spinto 17 anni fa a comprare una villa a Zagarolo. Un posto lontano da tutti, dove poter essere me stesso… Avevo una relazione con un ragazzo che si chiama Riccardo. Qui eravamo liberi, anche se quando veniva qualcuno dovevamo nasconderci. Invitavo degli amici a cena? A fine serata lui fingeva di andarsene, poi rientrava. Quando al mattino arrivava la donna delle pulizie, si faceva trovare nel letto della stanza degli ospiti anche se avevamo dormito insieme.

Insomma, una vita tutt’altro che facile per il bellissimo della tv italiana che oggi è libero di essere finalmente se stesso.