Automedicazione: attenzione agli abusi

Per non incorrere nei rischi classici dovuti all’automedicazione è fondamentale verificare sempre le avvertenze e le controindicazioni dei foglietti illustrativi dei farmaci. In questo modo è possibile assumere i medicinali in modo corretto e senza eccedere. 

FARMACI

Le avvertenze sono delle vere e proprie precauzioni, in quanto forniscono quelle informazioni di base sul comportamento che devi tenere assumendo il farmaco. Così ad esempio, per gli antistaminici viene riportata l’avvertenza di non guidare, perché possono provocare sonnolenza. Se rispetti le controindicazioni non corri il rischio di scegliere farmaci che possono essere dannosi per la tua situazione di salute; inoltre conoscendo in anticipo le eventuali reazioni secondarie potrai agire di conseguenza.

Rispetta rigorosamente le indicazioni sulle modalità di impiego

farmaci 1

Non decidere mai di testa tua i dosaggi del farmaco che vuoi assumere, ma attieniti a quanto è riportato sul foglietto illustrativo, oppure che ti ha consigliato il medico, oppure il farmacista. Non sottovalutare neppure le istruzioni che vengono riportate su come si deve assumere il farmaco, perché in caso contrario rischi di avere disturbi di salute. In altre parole, se è un farmaco effervescente, sciogli la compressa in  abbondante acqua e assumilo a stomaco pieno, in modo da evitare ripercussioni sull’apparato digerente.

  • L’automedicazione deve essere sempre di breve durata

Se il malessere che hai deciso di curare da te non si risolve nell’arco di tre giorni, e ti accorgi che non hai neppure miglioramenti, sospendi la cura e chiama il tuo medico curante. Probabilmente la diagnosi che hai fatto questa volta è sbagliata, oppure il farmaco di automedicazione che hai scelto non è adatto al tuo caso.

  • Indica sempre al medico i farmaci che stai prendendo per l’automedicazione

Se vai dal medico per una visita e ti prescrive dei farmaci, ricordati di informarlo sui medicinali di automedicazione che stai eventualmente assumendo. Fai lo stesso anche dal farmacista, quando vai ad acquistare un prodotto di automedicazione, se stai seguendo una terapia che ti è stata prescritta per un altro problema di salute. È importante per evitare gravi forme di intossicazione legate all’assunzione di più farmaci.