Aspettative di vita per il futuro: ottime notizie dall’America

Negli ultimi decenni, l’aspettativa di vita globale ha visto un costante incremento grazie ai progressi nel campo della medicina, della sanità pubblica e delle condizioni socio-economiche.

Un recente studio internazionale, coordinato dall’Istituto americano per la valutazione della salute e pubblicato sulla rivista The Lancet, prevede che l’aspettativa di vita aumenterà di quasi cinque anni entro il 2050. Questo articolo analizza i dati della ricerca “Global Burden of Disease 2021” e discute le implicazioni di tale incremento.

Previsioni di aumento dell’aspettativa di vita

Secondo la ricerca, l’aspettativa di vita globale è destinata ad aumentare di circa cinque anni entro il 2050. Gli incrementi maggiori si osserveranno nelle regioni dove attualmente l’aspettativa di vita è più bassa, come l’Africa sub-sahariana, e tra gli uomini. Per quest’ultimi, si prevede un aumento di 4,9 anni, mentre per le donne l’incremento sarà di 4,2 anni.

Anni di vita in buona salute

Nonostante l’aumento dell’aspettativa di vita complessiva, non tutti questi anni aggiuntivi saranno vissuti in buona salute. L’analisi indica che il numero medio di anni vissuti senza particolari disturbi aumenterà solo di 2,6 anni, passando da 64,8 anni nel 2022 a 67,4 anni nel 2050. Questo implica che un maggior numero di persone vivrà più a lungo, ma con un aumento degli anni trascorsi in cattive condizioni di salute.

Riduzione delle disparità geografiche

Uno degli aspetti più positivi del rapporto è la previsione di una riduzione delle disparità nell’aspettativa di vita tra diverse aree geografiche. Sebbene le disuguaglianze sanitarie tra le regioni a reddito più alto e quelle a reddito più basso persisteranno, il divario si ridurrà, con i maggiori aumenti previsti nell’Africa sub-sahariana.

Fattori determinanti dell’incremento

L’aumento dell’aspettativa di vita è in gran parte attribuibile alle misure di sanità pubblica che hanno migliorato i tassi di sopravvivenza per molte malattie trasmissibili. Tuttavia, il carico di malattia si sta spostando verso disturbi non trasmissibili come malattie cardiovascolari, cancro e diabete, e verso i fattori di rischio associati come obesità, ipertensione, dieta sbilanciata e fumo.

Strategie per ulteriori miglioramenti

Per aumentare ulteriormente l’aspettativa di vita, gli autori dello studio suggeriscono interventi di sanità pubblica volti a prevenire e mitigare i fattori di rischio comportamentali e metabolici. Questi interventi possono influenzare significativamente la salute globale, riducendo l’impatto di fattori come alto livello di zucchero nel sangue, alto indice di massa corporea ed elevata pressione sanguigna.

Il parere dell’esperto

L’aspettativa di vita è destinata a crescere nei prossimi decenni, con un aumento significativo nei Paesi attualmente più svantaggiati. Tuttavia, la sfida rimane quella di garantire che questi anni aggiuntivi siano vissuti in buona salute. Le politiche sanitarie devono quindi concentrarsi sulla prevenzione e gestione dei fattori di rischio non trasmissibili per massimizzare il benessere della popolazione globale.

Tabella Riassuntiva

Aspettativa di Vita 2022 2050 Incremento
Aspettativa di vita globale 72,6 anni 77,6 anni +5,0 anni
Anni di vita in buona salute 64,8 anni 67,4 anni +2,6 anni
Incremento per uomini N/A 4,9 anni N/A
Incremento per donne N/A 4,2 anni N/A
Area Geografica Incremento Note
Africa sub-sahariana Maggiore Riduzione delle disparità
Paesi a reddito più basso Maggiore Miglioramento delle condizioni