Oroscopo: i segni peggiori come capi sul lavoro

Ilaria
  • Dott. in Scienze della comunicazione
16/05/2022

Che rapporto avete con il vostro capo? Vi sentite compresi e ascoltati oppure ricevete solo gli ordini in modo brusco e diretto, talvolta con un certo nervosismo? Scopriamo insieme se siete stati fortunati oppure no: nella classifica di oggi, infatti, scopriamo quali sono i segni zodiacali peggiori come capi sul lavoro! 

Oroscopo: i segni peggiori come capi sul lavoro

Quali sono i segni peggiori nel ruolo di capi? Sul lavoro vi sarà sicuramente capitato di avere un capo che vi comprendeva, magari dimostrandosi disponibile all’ascolto e al confronto. Allo stesso tempo, però, potreste aver avuto a che fare con un capo che si è dimostrato un vero osso duro contro cui combattere!

Oggi scopriamo se siete stati fortunati oppure no: ecco la classifica dei segni zodiacali peggiori da avere come capi. Se il vostro è uno di questi allora sarà meglio correre ai ripari!

Toro

Il Toro figura tra i segni peggiori come capi perché pretende troppo dai suoi dipendenti senza dare le certezze che vorrebbero. Come capo, infatti, il Toro rimane spesso in disparte ma si aspetta che le persone che lavorano per lui riescano a condurre tutto in porto senza difficoltà: quando si accorge che questo non è accaduto, diventa molto rigido e impone le sue volontà.

Vergine

Forse non è giusto dire che i nati sotto il segno della Vergine sono tra i capi peggiori, ma sono sicuramente molto impegnativi. Precisi e razionali, si aspettano che le persone che lavorano per loro siano sempre pronte a giustificare azioni e comportamenti sulla base di motivazioni solide e chiare: inutile provare a instaurare una sintonia emotiva oppure tentare di intenerirli, non ci riuscirete mai!

Sagittario

I nati sotto il segno del Sagittario sono sempre guidati dall’istinto e dalla voglia di sperimentare nuove avventure che spesso li porta a prendere delle strade diverse da quelle tracciate. Si capisce quindi perché, nel ruolo di capi, sono poco affidabili: spesso finiscono per prendere delle decisioni senza coinvolgere nessuno e mettendo in crisi i collaboratori, che non riescono a seguire le orme del capo, troppo altalenante e poco chiaro nei loro confronti!