Victoria dei Masnekin aggredita? Le sue parole

Arianna Preciballe
  • Esperta in TV e Spettacolo
18/07/2021

Dopo le voci sulla sua presunta aggressione Victoria De Angelis, bassista dei Maneskin, ha fatto chiarezza su come sono andate realmente le cose. Con un post su Instagram, infatti, la ragazza ha parlato di un semplice fraintendimento.

victoria-vic-de-angelis

Di recente aveva cominciato a girare la notizia secondo cui Victoria De Angelis, 21enne romana bassista dei Maneskin, sarebbe stata aggredita da un fan ubriaco in Germania, dove la band stava facendo promozione.

Chi ha assistito alla scena ha parlato di un uomo che avrebbe palpato il sedere della ragazza, scatenando l’ira e l’intervento del frontman Damiano David.

Erano stati i fan dei Maneskin a mettere in giro la storia, rilasciando anche un video in cui la ragazza si asciugava le lacrime, scatenate dalla presunta aggressione. In queste ore, però, Victoria tramite i suoi social ha voluto smentire tutto. 

Victoria dei Maneskin; la verità sulla sua aggressione

Progetto-senza-titolo2-min-1

“Ho appena letto quello che alcune persone hanno scritto sulla presunta aggressione della scorsa notte. Voglio assicurarvi che sto bene e che non è successo niente“.

ha spiegato Victoria De Angelis in queste ore, tramite il suo profilo social mettendo a tacere le voci sulla presunta aggressione subita.

“Nessuno mi ha toccata e io non stavo piangendo, ero solo stanca, ecco perché mi toccavo gli occhi in quel video”

ha sottolineato, ringraziando comunque tutti per il supporto e le belle parole spese dai suoi fan per lei.

Insomma, Victoria sta bene e in queste ore si sta godendo il successo che lei e il resto della band stanno ottenendo; il videoclip ufficiale del nuovo singolo “I wanna be your slave”, infatti, è uscito da pochi gironi ma ha già collezionato milioni di views.

Il brano, inoltre, è già stato certificato Disco d’argento nel Regno Unito, grazie alle oltre 200 mila copie vendute, che hanno aiutato i Maneskin a diventare una delle band più famose del mondo.