Verissimo: il dramma di Alessandra Amoroso

Non è stato facile raccontarlo ma a Verissimo, ospite di Silvia Toffanin anche Alessandro Amoroso non è riuscita a nascondersi. La cantante ha svelato tra mille emozioni di aver vissuto un periodo difficile durante il lockdown, quando è stata messa di fronte alle sue paure più grandi. Per questo con il suo solito coraggio ha deciso di affrontare il problema e superarlo. Ora si sente più forte di prima e pronta ad affrontare San Siro…

tutte-le-volte-che-alessandra-amoroso-ha-cantato-immobile-a-verissimo_C_1_article_8458_launch_horizontal_image

Alessandra Amoroso è stata male, ha sofferto e ha lottato. Lo ha raccontato a Verissimo tra mille emozioni a Silvia Toffanin. Oggi si sente bene grazie ad un lungo percorso di psicoanalisi. La cantante uscita più di 10 anni anni dal talent di Maria De Filippi, Amici, oggi è un’altra donna. Una donna più consapevole di sé e decisamente più matura. appare più matura e sicura di sé:

“Mi ero persa, ho sofferto la solitudine e l’ansia, ma ora mi conosco. So chi sono e cosa voglio”

Il lockdown l’ha segnata dentro e per questo ha deciso di intraprendere un percorso con una psicanalista che si chiama Alessandra, proprio come lei. A lei, la cantante, deve la sua rinascita. E grazie anche a questo lavoro, ora, si sente più agguerrita che mai.

Ma come detto arrivare a trovare un equilibrio con se stessi non è stato semplice. Per lei, come per tanti altri che hanno vissuto il suo stesso problema, è stata una strada salita, dal momento che – ha spiegato – si aprono i cassetti della propria vita che si è cercato di tenere chiusi appositamente. Ma poi Alessandra ha trovato la scintilla che gli ha permesso di vedere la luce.

A luglio 2022 Alessandra Amoroso canterà a San Siro

amoroso toffanin

Ora sembra esserci un’altra Alessandra Amoroso. Lo è quella che sta di fronte a Silvia Toffanin con cui si mette anche a cantare. E cantare è sempre stata la sua forza, quello che ha fatto da sempre la differenza. E presto potrà farlo sul palco di San Siro, il 13 luglio 2022:

“È un sogno che si avvera, non vedo l’ora. Sono onorata di salire su quel palco dopo Laura Pausini”

Lì su quel palco non avrà più paura di mostrarsi. Sarà solo emozione allo stato puro. Quello c’è da giurarci. Ma le paure di non essere all’altezza non ci sono più.