Verissimo, Bianca Atzei: il dramma dell’aborto

22/10/2021

La bella Bianca Atzei sarà ospite della puntata di Verissimo che andrà in onda domani pomeriggio su Canale 5. La cantante intervistata da Silvia Toffanin racconterà il dramma dell’aborto vissuto di recente. Ma scopriamo più nel dettaglio cosa ha rivelato la Atzei.

Bianca-Atzei-1

Tra gli ospiti di domani a Verissimo ci sarà anche la bella Bianca Atzei; la cantante nel salotto di Silvia Toffanin racconterà il lungo percorso intrapreso da lei e dal suo compagno Stefano Corti per riuscire ad avere un bambino, e del successivo dramma vissuto per l‘aborto spontaneo subito.

La cantante a quanto pare si è raccontata a cuore aperto, svelando nel dettaglio tutto ciò che ha attraversato e l’immenso dolore provato quando ha scoperto di aver perso il suo bambino.

Bianca Atzei il racconto dell’aborto

-bianca-atzei-presenta-il-fidanzato-ai-genitori-lui-arriva-in-boxer-hu2q

Bianca Atzei alla bella Silvia Toffanin si è raccontata senza filtri rivelando tutto il dolore provato, dopo aver scoperto di aver perso il suo bambino:


Leggi anche: Bianca Atzei disperata: “Ho perso un figlio”

“Era l’ultima ecografica per uscire dai mesi di rischio, eravamo pronti a dare questa notizia meravigliosa che poi però si è trasformata in una tragedia. Ho sempre desiderato avere una famiglia“.

La cantante ha poi rivelato di aver provato con il suo compagno ad avere un bambino fin dai primi mesi di convivenza; dopo alcuni tentativi i due hanno deciso di ricorrere alla fecondazione assistita, purtroppo però dopo essere rimasta incinta Bianca ha perso il bambino!

” È stata una procedura intensa, ma è andata subito bene: vedere il test positivo è stata una gioia immensa. Pensavo di essere invincibile e mi sentivo già mamma. Non pensavo che sarebbe potuto succedere qualcosa di brutto perché ero così felice. Dopo l’interruzione della gravidanza mi sono sentita in colpa. Si fa fatica a capire quello che è successo”.

La cantante ha poi spiegato perché ha deciso di raccontare su Instagram ciò che le è accaduto:

“L’ho raccontato pubblicamente perché avevo bisogno di sfogarmi per superare questo dolore e questa rabbia. Ho capito che non sono sola. Ci sono tantissime donne che vivono questa sofferenza e si sentono in colpa come mi sono sentita io vorrei dare a loro coraggio. La speranza e il desiderio sono molto più forti della tristezza e della paura che si vivono”.

Infine, la Atzei ha rivelato che il suo compagno l’ha sempre sostenuta e l’ha aiutata a superare anche questo momento particolarmente difficile!


Potrebbe interessarti: Test del sangue materno: DNA falsato e aborto inutile


Anna Vitale
  • Laureata in Scienze della Comunicazione digitale e d’impresa
  • Wellness coach
Suggerisci una modifica