Uomini e Donne, Tina Cipollari ha perso 20 chili: la dieta dell’opinionista!

Arianna Preciballe
  • Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
10/12/2022

Tina Cipollari da qualche anno combatte con i chili in più; l’opinionista di Uomini e Donne, però, di recente è riuscita a perdere molto peso. Come? Il suo segreto sembra essere la bioterapia nutrizionale. Scopriamone insieme di più! 

Uomini e Donne, Tina Cipollari ha perso 20 chili: la dieta dell’opinionista!

Da oltre vent’anni, Tina Cipollari è un vero simbolo della televisione italiana e, infatti, il suo lavoro a Uomini e Donne l’ha resa uno dei capisaldi del dating show di Maria De Filippi. 

La donna, che in passato vestiva i panni di corteggiatrice, poi quelli di tronista, è da anni l’opinionsita del programma, insieme all’amico Gianni Sperti. 

Negli anni la verace romana ha conquistato il cuore di tutti e anche e spesso è attaccata, sono tante le risate che regala al pubblico.

Spesso Tina è alle prese con diete e alimentazione sana, che dovrebbero aiutarla a buttare via i chiletti in più; cosa che in effetti la donna è riuscita a fare grazie ad una famosa naturopata bioterapeuta nutrizionale.

Tina Cipollari: i segreti della sua dieta

Uomini e Donne, Tina Cipollari ha perso 20 chili: la dieta dell’opinionista!

A parlare della sua miracolosa dieta, è stata la stessa Tina Cipollari che, nel corso di un’intervista rilasciata a Uomini e Donne Magazine, qualche tempo fa, aveva parlato di come dovesse consumare 5 pasti al giorno.

Colazione, spuntino della mattina, pranzo, spuntino del pomeriggio e cena. La mattina posso mangiare una fetta di pane bruscato o con della marmellata light o con del burro di mandorle.

aveva spiegato la donna, che secondo il sito Tag24 sarebbe stata seguita dalla Dott.ssa Emanuela Casaldi.

Ho cercato innanzitutto di non rivoluzionare ma di ordinare i pasti. Nel suo caso è stato importante conciliare una sana alimentazione con la sua vita frenetica. È una persona che viaggia molto, quindi anche sul treno deve poter consumare un pasto adeguato, composto da: carboidrati, proteine, olio e verdure. Non ci sono indicazioni sulle quantità. Questo non vuol dire ‘a volontà’, ma in porzioni normali. Dopo 4- 5 giorni l’organismo si auto regola.

aveva confessato la dottoressa a Io Donna. Ma in cosa consiste questo tipo di alimentazione? La bioterapia nutrizionale utilizza ogni alimento, e i relativi macronutrienti, come ‘farmaco‘ per raggiungere il benessere. Non è una dieta ma un metodo da seguire per imparare ad alimentarsi in maniera corretta!