Uomini e Donne: Tina Cipollari furiosa

19/08/2021

Sembra che dopo la recente intervista di Ambra Lombardo, che ha rilasciato alcune dichiarazioni su Tina Cipollari e l’ex marito Kikò Nalli, l’opinionista di Uomini e Donne si sia adirata parecchio. Ecco come sono andate le cose. 

Tina-Cipollari-sulle-nozze-con-Kiko-Nalli-

Qualche settimana fa Ambra Lombardo aveva rilasciato una lunga intervista in cui aveva tirato fuori alcune inaspettate dichiarazioni. Secondo l‘ex gieffina, infatti, tra il suo ex Kikò Nalli e Tina Cipollari, madre dei suoi figli nonché sua ex moglie, ci sarebbe ancora del tenero.

Sarebbe proprio questo il motivo per cui l’uomo avrebbe lasciato la professoressa conosciuta nella Casa del Grande Fratello Vip. 

Le rivelazioni della donna, però, hanno fatto infuriare l’opinionista di Uomini e Donne che, nonostante il suo lavoro, è molto discreta in merito alla sua vita privata.

Tina Cipollari: furiosa con Ambra Lombardo

Tina

Ambra Lombardo sosteneva che Kikò Nalli, hair stylist romano ed ex marito di Tina Cipollari, non avesse mai dimenticato la sua ex ma che, anzi, fosse alla ricerca di una possibilità.


Leggi anche: Tina Cipollari: Kikò ancora innamorato di lei?

Il diretto interessato aveva subito smentito la cosa ma, secondo DiPiù, Tina sarebbe stata piuttosto infastidita dalle parole della donna. La bionda, infatti, sarebbe lottando per tenere il suo rapporto con Vincenzo Ferrara lontano dalle telecamere, e non avrebbe gradito l’intromissione della Lombardo che, inoltre, non le è mai stata troppo simpatica.

Tina però, che di certo non si lascerà abbattere dalle ombre che le insinuazioni dell’ex gieffina potrebbero gettare sul suo rapporto, si è da poco traferiva a Torino per seguire la sua dolce metà con cui sembra andare davvero tutto a gonfie vele. Riuscirà la sua relazione a rimanere privata?

Presto la donna tornerà anche su Canale 5 con le nuove puntate di “Uomini e donne”, dove veste il ruolo di opinionista insieme a Gianni Sperti. I gossip introno a lei, però, hanno tutta l’aria di non essere finiti qui.