Uomini e Donne, rivoluzione ai provini: con la nuova stagione cambia tutto

Arianna Preciballe
  • Esperta in TV e Spettacolo
07/09/2022

Entrare a far parte del cast di Uomini e Donne non è semplice come può pensare. Di recente, infatti, la redazione del programma ha rivelato che ci sono dei precisi requisiti da rispettare per farsi accettare nel dating show. 

Uomini e Donne, rivoluzione ai provini: con la nuova stagione cambia tutto

Le nuove puntate di Uomini e Donne verranno trasmesse a partire dal 19 settembre ma, intanto, le registrazioni del programma sono già partite.

Nel cast ritroveremo vecchie conoscenze e anche nuovi volti, che con fatica e impegno sono riusciti a conquistare la Redazione, che li ha accettati nel programma.

Su uno degli ultimi numeri del magazine dedicato al dating show di Maria De Filippi, infatti, chi lavoro dietro le quinte del programma ha spiegato che passare i casting non è facile, soprattutto dopo i cambiamenti fatti nell’ultimo periodo.

Uomini e Donne: cosa cerca la Redazione?

Uomini e Donne, rivoluzione ai provini: con la nuova stagione cambia tutto

In fase di casting ci sono dei requisiti fondamentali che devono essere rispettati.

si legge in uno degli ultimi numeri del magazine di Uomini e Donne, in cui la Redazione ha rivelato che, visto che nel programma si va per cercare l’amore, è obbligatorio che i partecipanti siano assolutamente single e liberi da legami sentimentali. Oltre a questo chi prender parte al dating show deve avere voglia di innamorarsi oltre che fare esperienza in sé per sé.

Non essendo un provino dove si giudicano capacità o talenti oggettivi, diventa importante che la persona in fase di colloquio riesca ad esprimere la motivazione che la spinge a partecipare nel modo più spontaneo possibile.

continua l’articolo, che sottolinea come è proprio il modo nel quale le persone si raccontano che può suscitare l’interesse e la curiosità in chi l’ascolta.

In poche parole, la cosa imporrante è che la persona ti lasci qualcosa al di là dell’aspetto fisico o di un modo di parlare ricercato. In particolare, per i senior ciò che spesso colpisce è la forte esigenza di ritrovare emozioni provate nel passato e che apparentemente sembrano impossibili da rivivere. Fondamentali, sia per i giovani che per i senior, sono la spinta a mettersi in gioco e la voglia di raccontarsi con i propri punti di forza e debolezza.

si legge nel pezzo. Che ne pensate quindi dei nuovi tronisti? Saranno all’altezza del loro ruolo?