Uomini e Donne, paura per Rosa Perrotta: il figlio collassato

Arianna Preciballe
  • Esperta in TV e Spettacolo
05/06/2022

Oggi Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione sono felici insieme ai figli Mario Achille e Domenico Ethan; in passato, però, proprio quest’ultimo aveva fatto temere il peggio. “La notte più brutta da quando è nato, è stato malissimo”, aveva commentato l’ex tronista sui social, raccontando di quanto il figlio fosse stato male.  

Rosa-Perrotta-figlio-ospedale-Solonotizie24

Lunedì 9 agosto 2021, attraverso delle Instagram Stories, Rosa Perrotta aveva rivelato di aver vissuto un forte spavento. Suo figlio Domenico Ethan, detto Dodo, nella notte era stato molto male, arrivando a collassare.

Vista anche la tenera età del bambino, così, lei e il compagno erano sono stati costretti a portarlo d’urgenza al pronto soccorso, per ben due volte. Lì al bambino sarebbe stato addirittura somministrato del cortisone in dosi massicce.

Rosa Perrotta: paura per il figlio Domenico Ethan

Rosa-Perrotta-e1623233917328

Ethan è stato molto male, penso che sia stata la notte più brutta e spaventosa da quando è nato.

aveva detto l’ex tronista di Uomini e Donne in alcune stories, in cui appariva molto provata, postate sul suo profilo. Sembra che il tutto sia cominciato la domenica precedente, quando la coppia era in Sicilia con i figli.

Abbiamo visto che non stava molto bene, sembravanoo però classici sintomi da influenza, era un po’ abbattuto, mangiava meno.

aveva raccontato Rosa, spiegando che il bambino all’inizio accusata solo malessere e febbre. Dopo aver preso un volo per Napoli, però, le cose erano velocemente degenerate.

Arrivati in aeroporto, mentre recuperavamo i bagagli, il bambino ha cominciato a collassare. Era di fuoco, bollente, febbre altissima.

aveva spiegato la donna, ancora scossa.

Manco siamo arrivati a casa, siamo corsi al pronto soccorso. Era una stufa. Praticamente, arrivati al pronto soccorso dormiva, non per il sonno ma perché collassato. Hanno appurato che si trattasse di febbre da gola.

aveva aggiunto la Perrotta, rivelando che il figlio, in preda ad una sorta di crisi isterica, aveva costretto il personale a fargli una siringa di cortisone in dose massiccia, per far scendere subito la temperatura.

Tornati a casa il dramma sembrava finito ma, in realtà, le cose non erano andate come dovevano andare. 

Passato l’effetto del cortisone, Ethan ha avuto una crisi isterica. Io non lo riconoscevo, piangevo disperata. Faceva cose strane, lanciava oggetti, intrattabile a livelli mai visti.

aveva rivelato la mamma che, devastata, aveva confessato di essersi preoccupata all’idea di danni celebrarli nel piccolo. Dopo una notte durata “mille ore”, però, e grazie all’aiuto del compagno e della famiglia, Rosa era riuscita a calmare il piccolo che, per fortuna, si era ripreso in breve tempo. E coi ricordavate questo terribile episodio?