Uomini e donne: Natalia Paragoni si confida, schiacciata dall’ansia

Jenny Bertoldo
  • Esperta in TV e Spettacolo
01/08/2022

L’ex corteggiatrice di Uomini e donne Natalia Paragoni su Instagram ha rivelato di soffrire di crisi legate alla mania di essere perfetta. La sua ansia é condivisa da molte fan e il messaggio è stato quindi ricondiviso da molti.

Uomini e donne: Natalia Paragoni si confida, schiacciata dall’ansia

Natalia Paragoni, ex corteggiatrice del dating show di Maria De Filippi, di recente è stata vittima di alcune crisi di ansia legate al bisogno di essere sempre perfetta.

Così si è lasciata andare a un lungo sfogo su Instagram durante una diretta nella quale ha svelato di soffrire di crisi di ansia e di averne anche parlato assieme al suo compagno Andrea Zelletta. Così sui social ha spiegato:

  Non sempre sono perfetta, ho anche io dei momenti di stand by ecco, non saprei come descriverli, però è da quando faccio questo lavoro da tre che anni che ogni estate, e non so perché, mi chiudo un po’ in me stessa e mi sento un po’ inutile. È tipo ansia da prestazione, ansia di essere sempre perfetta, si sente molto in questo lavoro, c’è molta competizione.

Uomini e donne: Natalia Paragoni scoppia in lacrime, crisi di ansia

Uomini e donne: Natalia Paragoni in lacrime, ansia di…

Continuando poi con il suo video messaggio Natalia Paragoni ha svelato che capisce il fatto che in molti possano non comprendere a pieno il suo disagio. Ha infine aggiunto di non trovare le parole per esprimersi:

Non so come spiegare la situazione. Assolutamente non mi sto lamentando di quello che faccio, è che in ogni lavoro ci sono i pro e i contro e io sto solo dicendo quello che provo. Odio essere un peso per gli altri perché devo essere io quella che fa di tutto per far felici le persone, però penso anche che ci sta far vedere qualche debolezza. Non sono perfetta e me ne sto rendendo conto.

Per finire ha tentato di spiegare quanto ciò la faccia soffrire:

La cosa che mi manca è godermi i momenti, assaporare i momenti, assaporare le persone. Mi mancano le cose semplici che c’erano prima. Cerco di uscire, di circondarmi di persone che mi vogliono bene, che vogliono star con me non, passatemi il termine, per il “personaggio”, qualcuno che mi ami a prescindere da tutto e ce ne sono pochi nella mia vita.