Uomini e Donne: Matteo sceglie Noemi

30/10/2021

Come molte indiscrezioni suggerivano Matteo Fioravanti nella puntata di ieri ha scelto. Il ragazzo, infatti, ha deciso di lasciare il programma con Noemi Baratto, che sembra avergli davvero rubato il cuore. Ecco come sono andate le cose. 

FOTO-SCENA-SCELTA-MATTEO_18A3147

Già da qualche tempo le “talpe” che hanno assistito alle registrazioni di Uomini e Donne avevano rivelato che presto Matteo Fioravanti, tronista di questa stagione, avrebbe fatto la sua scelta prima del previsto.

Come anticipato, infatti, oggi il bel romano classe 1997 ha deciso di continuare il suo percorso con Noemi fuori, sorprendendo tutti con la sua decisione.

Matteo Fioravanti ha scelto: lascia Uomini e Donne con Noemi

Matteo-Fioravanti-1

Nonostante sia sul trono da davvero poco tempo ieri Matteo Fioravanti ha deciso di uscire dal dating show con con la corteggiatrice Noemi Baratto. Il ragazzo, infatti, ha capito di provare per lei grandi sentimenti e così, dopo aver rivisto l’esterna con la donna, è entrato in crisi.


Leggi anche: Uomini e Donne: Noemi nei guai, foto compromettenti e Matteo si infuria

È stata la conduttrice Maria De Filippi ad invitare il tronista a fare la sua scelta, soprattutto perché il ragazzo ha cominciato a dedicare alla giovane corteggiatrice bellissime parole.

Viste le sue dichiarazioni, così, anche Gianni Sperti e Andrea Nicole Conte hanno cominciato a spingere il tronista che, non senza qualche tentennamento, ha fatto la sua scelta per poi lasciare il programma insieme alla bella Noemi.

Fioravanti, inoltre, ha anche segnato un record. È stato infatti il primo tronista nella storia del programma a non aver baciato la ragazza che poi è stata la sua scelta.

I due, così, hanno lasciato lo studio, circondati dalla solita cascata di petali rossi e con una colonna sonora romanticissima. Nonostante i suoi dubbi il pubblico si augura che Matteo e Noemi possano viversi al meglio la loro storia, regalando ai telespettatori un finale da favola.

In molti, invece, si sono scagliati contro la decisone del giovane, che non sembrava abbastanza convinto e che, soprattutto, è stato criticato per aver ceduto alle pressioni esterne che gli sono state fatte. Voi che ne pensate?