Uomini e Donne: la scelta di Matteo urlata, uscirà con…

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione
31/03/2022

Dopo il ritorno a Uomini e Donne, questa volta nel ruolo di tronista, Matteo Ranieri ha compiuto la sua scelta e ha deciso con chi uscire dal programma. Attratto sia da Valeria Cardone che da Federica Aversano, il tronista ligure ha scelto con chi uscire dal dating show sotto a una pioggia di petali di rose.

uomini-e-donne-matteo-ranieri-nuovo-tronista-maria-de-filippi-non-menziona-sophie_2690112

Matteo Ranieri aveva già avuto un percorso a Uomini e Donne. Nella scorsa edizione del dating show di Canale Cinque infatti, era stato il corteggiatore che Sophie Codegoni aveva scelto e con cui ha avuto una relazione, naufragata però nel giro di pochissime settimane.

Dopodiché, Matteo Ranieri ha fatto il suo ritorno a Uomini e Donne, questa volta seduto sul trono, e dopo un lungo percorso che lo ha avvicinato a Valeria Cardone e a Federica Aversano, poco fa il tronista ligure ha compiuto la sua scelta.

Dopo mesi di esterne con entrambe le corteggiatrici, Matteo Ranieri ha scelto Valeria Cardone, con cui è uscito dal programma mano nella mano, sotto alla tradizionale pioggia di petali di rose.

Matteo Ranieri sceglie Valeria Cardone

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Uomini e Donne (@uominiedonne)

Come preannunciato ieri dai profili social ufficiali di Uomini e Donne, oggi Matteo Ranieri ha compiuto la sua scelta nel corso della puntata.

In definitiva, la corteggiatrice che ha conquistato il cuore del tronista ligure è stata Valeria Cardone, campana, di 25 anni laureata all’Università degli studi di Napoli.

Matteo Ranieri ha compiuto la sua scelta tra lacrime di gioia. Con Valeria seduta difronte, il tronista ha spiegato le ragioni della sua scelta:

Sei stata l’ultima ragazza a scendere. Mi ricordo quel momento perché la settimana prima telefonai e dissi che forse era il caso che non continuassi questo percorso.

Prima della prima esterna, ero in camerino e mi dicevo di tenere basse le aspettative. Poi sono sceso, ti ho vista e mi sono dato un pizzicotto e mi sono detto: stai sognando? Prima di sorridere ho deciso di aspettare per sentire cosa dicessi, prima di montarmi la testa.

Quello che mi hai detto, come me l’hai detto, mi ha trapassato, mi è arrivato subito. Non era scontato che una persona entrasse nel mio percorso disastroso dopo tre mesi. Io non so se l’avrei fatto. È sempre stata una escalation di momenti belli tra noi.

Mi ricordo che dopo il primo bacio sono tornato a casa e mi sono sentito come un sedicenne: sul letto a sorridere… Il giorno dopo ho iniziato a leggere un libro, L’insostenibile leggerezza dell’essere e dietro c’era una prefazione di Pietro Citati che dice che chi è pesante, come me, non può fare a meno di innamorarsi perdutamente di chi vola lievemente tra il fantastico e lo splendido.

Il giorno dopo quando abbiamo fatto l’ultima nostra esterna, dopo quel bacio, sono tornato a casa e ho dovuto capire come mi sentissi perché questo bacio mi aveva dato tanto.

Quello che ho capito è che non sarei più riuscito a baciare nessuna altra ragazza e la mia scelta, se lo vuoi, sei tu.

Le parole a Federica

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Uomini e Donne (@uominiedonne)

Prima di comunicare la sua scelta a Valeria Cardone, Matteo Ranieri ha incontrato Federica per annunciarle che non sarebbe stata lei la ragazza ad uscire dal programma insieme a lui:

Mi sei piaciuta fin da subito, abbiamo fatto la prima esterna la mattina del mio compleanno. Tu ci hai messo un po’ di più a capire se ti piacessi.

Tutte le volte che abbiamo discusso e non ci siamo capiti è stato perché io cercavo delle certezze in te che probabilmente anche tu cercavi in me.

C’è stato un momento quando non ti sei presentata in studio, entrambe le volte in cui non mi sono arrabbiato, ma ci sono rimasto male: ho sentito il mondo crollare, e quando sono venuto a Napoli, quando ti ho vista e siamo rientrati in studio, ho iniziato a immaginarti fuori con me, tanto che ti ho presentato Bruce, una parte del mio cuore.

Poi è successo che ho baciato un’altra persona e ho provato un’emozione forte. Quell’emozione mi ha fatto andare in conflitto con quello che pensavo. A quel punto mi sono preso del tempo per scavare a fondo e capire.

In quel momento il mio cuore ha gridato forte un nome, l’ho sentito bene, e però quel nome non è il tuo.

La risposta di Federica

matteo ranieri

Federica Aversano ha poi replicato stizzita alle parole di Matteo Ranieri:

Ero consapevole, anzi, convintissima della scelta, lo dicevo da stamattina. Per maturità sei molto più vicino a lei che a me, questo si vede da subito.

Sono ostinata e quando mi piace qualcuno ci metto l’anima e il cuore a costo di prendere batoste, come l’ho presa,

Però sono io, me ne vado fuori da qua che sono me stessa, fiera, posso camminare ancora una volta a testa alta, io.

Sono cinque mesi che sono qui: ti ho dato corda, mi sono fatta trattare male, fatta rispondere e ho risposto male anche io. Mi sono sentita presa in giro.