Uomini e Donne: Isabella Ricci abbandona?

11/10/2021

I fan di Uomini e Donne sono in ansia:  Ricci, una delle dame più amate e vera rivelazione di questa nuova stagione, potrebbe abbandonare il programma. Cosa sta succedendo?

Foto_gemma_galgani_isabella_ricci_ued

In questi ultimi anni, il vero successo di Uomini e Donne non è stato solo il trono e i vari corteggiatori che a turno hanno incendiato lo studio ma, sopratutto, la presenza di alcuni personaggi davvero forti a livello mediatico, capaci di attirare le simpatie (o le antipatie) del pubblico da casa.

Oltre al “team” divenuto ormai una certezza (Gemma, Tina Cipollari e Gianni Sperti) la vera rivelazione di questa Uomini e Donne è sicuramente Isabella Ricci, la dama classe 1959 e la vera “bomba” arrivata nel programma di Maria De Filippi capace di essere interessante non solo per i cavaliere, ma anche per i fan del programma.


Leggi anche: Uomini e Donne: Gero Natale abbandona il programma

Isabella Ricci abbandona Uomini e Donne?

isabella-ricci-uomini-donne-dove-vive-cosa-fa-eta

A gettare nel panico tantissimi fan del programma ecco arrivare una notizia destabilizzante: Isabella Ricci sarebbe pronta ad abbandonare il programma? Durante la registrazione del programma, la dama non è stata presente nello studio di Maria De Filippi, studio che nella stessa giornata ha dato vita a ben due puntate registrate.
Il problema è che nessuno della redazione ha svelato il motivo della sua assenza, facendo temere un possibile addio

A gettare benzina sul fuoco ecco arrivare Maria Tona

Oggi, incredibile colpo di scena: Isabella non c’è più nel parterre. Isabella dov’è? È come se questa storia l’avessi già sentita, ripetuta nel tempo. Su che siete intelligenti, secondo voi perché non c’è più? Mah! Solidarietà per Isabella“.

Dopo le critiche ricevute da Gianni Sperti, la dama si potrebbe essere offesa a tal punto da lasciare Uomini e Donne?


Paolo Cesarotti
  • Nutrizionista
  • Laureato in Scienze biologiche con indirizzo Bio-Sanitario
  • Master in medicina d'urgenza
Suggerisci una modifica