Uomini e Donne: Gloria ha una frecciatina per Riccardo…

Jenny Bertoldo
  • Laureanda in Filologia moderna
03/06/2022

Gloria Nicoletta in un’intervista a Uomini e Donne Magazine ha raccontato com’è stato il suo percorso nel programma televisivo e in particolare si è riservata qualche frecciatina per Riccardo Guarnieri.

Uomini e Donne: Gloria ha una frecciatina per Riccardo…

Gloria Nicoletta è giunta a Uomini e Donne accettando il corteggiamento di Armando Incarnato. Tra i due però la frequentazione non ha funzionato e a quel punto la dama ha cercato di avviare una nuova conoscenza con Riccardo Guarnieri.

Il cavaliere però ha subito ammesso di voler passare al lato fisico mentre Gloria Nicoletta cercava più che altro un’intesa mentale. Così è subito sfumato anche questo sogno. Intervistata, Gloria Nicoletta ha parlato dei rapporti con i suoi ex:

Mi sarebbe piaciuto nascere nell’Ottocento, in Francia. È un periodo storico che adoro, anche perché ai tempi il corteggiamento era completamente diverso… Volete mettere l’emozione nel ricevere una lettera scritta a mano, la trepidazione nel lanciarsi uno sguardo o la bellezza del primo ballo insieme?

A Riccardo poi lancia una frecciatina velenosa:

Poi diciamoci la verità: le relazioni oggi sono molto più veloci, ci si bacia subito e si tronca per un nonnulla, mentre prima la conquista di una donna implicava una tenacia da parte di uomo che oggi noi ci sogniamo.

 

Uomini e Donne: che succede tra Gloria Nicoletta e Riccardo?

Uomini e Donne: Gloria ha una frecciatina per Riccardo…
Gloria Nicoletta ha poi ammesso:

Veder soffrire le persone a cui voglio bene. Io sono forte ma sensibile: la mia sofferenza quasi non mi importa, riesco a scrollarmela di dosso, ma negli altri è come se la sentissi il triplo.

Riccardo Guarnieri poi ha voluto riprovarci con lei, salvo essere rifiutato e sostenere che la dama fosse d’accordo con Fabio:

Non sono così stupido, secondo me è un accordo vostro, nel telefono eri favorevole a un incontro.

Gloria però risponde a tono:

Non è vero, ti ho guardato perché tu mi hai fatto un cenno, non mi va di ballare, non trovo il senso, volevo capire a livello di empatia, mi dispiace ma purtroppo non ho sentito nulla quando ti sei avvicinato, non mi sei arrivato come prima.

A quel punto interviene Gianni Sperti:

Non sei capace di accettare un due di picche. Lei è stata chiara, i film se li fa lui.