Uomini e Donne, Alessia Cammarota: prime parole dopo l’aborto

06/04/2021

Qualche giorno fa Alessia Cammarota aveva spiazzato tutti i suoi fan con un post sui suoi social che, per quanto criptico, sembrava rivelare la perdita del suo bambino, il terzo con il marito Aldo Palmieri. In occasione di Pasqua, però, la giovane ha voluto romper il silenzio che manteneva ormai da settimane. 

Aldo-Palmeri-e-Alessia-Cammarota-1280×720

Qualche giorno fa Alessia Cammarota, tramite un messaggio sui social, aveva fatto intendere di aver perso il terzo figlio che aspettava dal compagno Aldo Palmieri.

I due, che si sono conosciuti grazie al dating show Uomini e Donne, sono infatti già genitori di Niccolò e Leonardo e poco tempo fa avevano annunciato di stare per accogliere un altro maschietto.

Purtroppo, però, il piccolo non ce l’ha fatta, e così oggi Alessia ha deciso di rompere il silenzio che manteneva da giorni, dopo aver pregato i suoi followers di lasciarla metabolizzare tutto.

Alessia Cammarota: prime parole dopo la perdita del figlio


Leggi anche: Uomini e Donne: grandi novità per Alessia Cammarota e Aldo Palmieri

Schermata 2021-04-06 alle 02.25.22

Con un tenero scatto che la ritrae insieme ad Aldo e ai suoi due bambini Alessia Cammarota, in occasione delle feste di Pasqua, ha voluto condividere con i suoi fan un tenero pensiero.

“Spero abbiate passato una serena Pasqua circondati dai vostri cari, sono loro il nostro vero punto di forza.
Colgo l’occasione per ringraziare ognuno di voi. Vi voglio bene. A presto”.

ha scritto come didascalia la giovane, rivolgendosi a chi le è stato vicino anche se in disparte. Solo qualche giorno fa, infatti, la donna aveva rivelato la sua enorme perdita tramite i social, dove con un breve ma eloquente messaggio aveva fatto capire come stavano le cose. 

Non era tempo per noi. Non tutto va sempre come speriamo. Nessuna domanda, nessun racconto, vi prego! Abbiamo bisogno solo di affrontare il nostro dolore da soli”.

aveva scritto nelle sue stories, dopo le quali ogni post in cui faceva riferimento alla gravidanza era stato eliminato. E ora, per quanto il dolore sia ancora enorme, la ragazza proverà a ricominciare. E chissà se nei prossimi mesi un altro bimbo arriverà ad asciugare le sue lacrime…