Tommaso Zorzi: lo sfogo dopo le accuse di un hater

Susanna Minelli
  • Esperta in TV e Spettacolo
17/08/2022

Tommaso Zorzi torna ad essere bersaglio degli haters e gli viene contestato il rapporto che ha con il fidanzato Tommaso Stanzani: per un hater Zorzi non sarebbe di vero supporto al suo boyfriend. La risposta dell’influencer: “Lo trovo di una maleducazione e invadenza che veramente va oltre i limiti”. 

Tommaso Zorzi: lo sfogo dopo le accuse di un hater

Tommaso Zorzi torna ad essere bersaglio degli haters. Per l’influencer non è una novità purtroppo. Nel corso del tempo ha dovuto fare molti conti con il prezzo da pagare per la popolarità. A finire nel mirino il suo rapporto con il fidanzato Tommaso Stanzani. Infatti per l’hater Zorzi sui social mostrerebbe solo la parte allegra della relazione con Stanzani, senza mai dimostrare al mondo di essere di supporto per il giovanissimo fidanzato. Una critica che non è andata per niente giù all’ex concorrente del Grande Fratello Vip e alla quale ha così voluto rispondere:

Messaggi che mi fanno venire voglia di prendermi la testa e metterla tra lo stipite e la porta ed aprirla e chiuderla molte volte fino alla quasi perdita di conoscenza […] Ma immagina se nella vita reale dici una cosa del genere ad una persona perché non pubblica storie con il proprio compagno? Ti verrebbe giustamente chiesto di farti i ca**i tuoi e anche in fretta. Lo trovo di una maleducazione e invadenza che veramente va oltre i limiti.

Zorzi nel mirino degli omofobi

Tommaso Zorzi: lo sfogo dopo le accuse di un hater

Tommaso Zorzi è da tanto tempo che lotta con gli haters ed in particolare con quelli omofobi che ne criticano lo stile di vita e le preferenze sessuali. In uno dei suoi ultimi sfoghi social, dopo l’ennesima critica da parte di una donna che lo aveva aspramente criticato per il suo orientamento, Tommaso aveva sottolineato il proprio disappunto:

Io sinceramente sono stufo di vedere la facilità con cui certa gente si riempie la bocca e la tastiera di termini omofobi o comunque di odio sui social. Non credo che debbano rimanere impuniti. Io quando ho la possibilità di esporre qualcuno lo faccio. Poi non sono d’accordo di andare ad insultarli sotto alle loro foto, non si combatte così l’omofobia. Però è anche giusto che questa gente si renda conto che prima o poi ci sarà qualcuno che non te la lascia passare liscia. Dato che non ho gli strumenti adatti da parte del governo, con la bocciatura del DDL Zan, io che posso faccio da me. Spero che adesso che è stata esposta ci penserà.

Insomma, non le manda certo a dire Zorzi…