Tommaso Zorzi: disavventura in aeroporto

Ilaria
  • Esperta in TV e Spettacolo
09/07/2021

Tommaso Zorzi, dopo un periodo di lavoro molto intenso sta partendo finalmente per le sue vacanze, che lo vedranno trascorrere ben due settimane in Sicilia. Al momento della partenza, però, c’è stato subito un imprevisto: il bagaglio era troppo pesante e l’influencer ha dovuto sborsare una bella cifra per volare in Sicilia! 

Progetto senza titolo – 2021-07-09T130836.386

Tommaso Zorzi dopo un periodo davvero molto intenso dal punto di vista degli impegni lavorativi è pronto a concedersi due settimane di meritate vacanze in Sicilia. Lasciate alle spalle le romantiche giornate trascorse con il fidanzato Tommaso Stanzani in Puglia, l’influencer si è recato all’aeroporto e ha subito avuto una brutta sorpresa!

Tramite le sue storie di Instagram, infatti, Tommaso Zorzi aveva ironizzato sul peso del suo bagaglio: “28 chili di moda”, ha scritto l’influencer. In realtà, però, questo si è rivelato un ostacolo non da poco quando è arrivato il momento di imbarcarsi e partire: il bagaglio, infatti, superava il peso consentito di oltre 10 chili e, quindi, Tommaso Zorzi ha dovuto cercare una soluzione.

Tommaso Zorzi: sfogo contro la compagnia aerea

Progetto senza titolo – 2021-07-09T131110.170

L’influencer, infatti, si è sfogato duramente contro la compagnia aerea che lo ha messo di fronte a due opzioni: caricare un altro bagaglio al costo di 58 euro, oppure scegliere di imbarcare quello che si era portato dietro, ovviamente sempre con un ulteriore contributo. La cifra richiesta, però, ha indignato Tommaso Zorzi:

“Ho detto va beh, un altro bagaglio non ce l’ho, quindi spedisco questo! 240 euro! 240 euro! Ma vi sembra normale? Vi sembra etico una cosa del genere? Ho pagato il volo tipo 60 euro e devo pagare 240 euro per il bagaglio solo all’andata? Cioè, ci vado a New York”.

Non solo, facendo il conto di quanto avrebbe dovuto pagare, Tommaso Zorzi si è reso conto che in realtà la cifra doveva essere di 195 euro e non 240! Oltre a questo, poi, l’influencer ha anche raccontato che non c’è stata alcuna gentilezza o cortesia:

“Poi il tutto condito con una signorina al desk che era tutto un programma, cioè di una simpatia veramente toccante! Cioè già stai pagando, in più hai a che fare con una specie di incubo di donna!”.