Tokyo 2020: la medaglia d’argento di Vanessa Ferrari

02/08/2021

Il medagliere dell’Italia è sempre più ricco: dopo gli incredibili ori di Gianmarco Tamberi e di Marcell Jacobs conquistati ieri, arriva oggi un altro meraviglioso argento, conquistato da Vanessa Ferrari nel corpo libero.

vanessaferrari

Un’altra impresa olimpica è stata portata a termine al meglio dall’Italia: alla sua quarta Olimpiade, l’azzurra Vanessa Ferrari ha conquistato oggi una medaglia d’argento nel corpo libero dopo un infortunio che nel 2017 aveva rischiato di compromettere la sua carriera, e dopo la recente guarigione dal Covid19.

Su Instagram, la ginnasta italiana ha pubblicato un post a cui affida le sue parole poco dopo la finale: “Una medaglia che fa la storia“, spiega, e la sua gara si aggiunge ai trionfi italiani di Tokyo 2020.

Vanessa Ferrari: argento storico sulle note di Andrea Bocelli

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vanessa Ferrari (@ferrarivany)

Un secondo posto che vale più di ogni vittoria: Vanessa Ferrari ha conquistato l’argento nel corpo libero designando un’impresa dal valore inestimabile.

Alla sua quarta Olimpiade l’atleta azzurra, classe 1990, si classifica al secondo posto, dopo la statunitense ventunenne Jade Carey: un’esibizione durante la quale la Ferrari ha dato il massimo sulle note di Con Te Partirò di Andrea Bocelli che l’ha proiettata al secondo gradino del podio.

Un’impresa unica, soprattutto alla luce dell’infortunio al tendine d’Achille che nel 2017 ha rischiato di compromettere la sua carriera e della guarigione dal covid che l’aveva colpita lo scorso marzo.

La gioia di Vanessa sui social

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vanessa Ferrari (@ferrarivany)

Poco dopo la conquista dell’argento al corpo libero, la ginnasta azzurra ha condiviso su Instagram la foto della sua premiazione, aggiungendo delle parole che raccontano la sua gioia per lo straordinario traguardo conquistato:

“Ci ho provato più volte e il destino sembrava una beffa, gli infortuni che mi hanno spezzata. Ma io volevo ancora una volta la possibilità di giocarmi le mie carte e non ho fallito!

È storia, una medaglia che fa la storia! Queste sono le Olimpiadi. Italia c’è la magia nell’aria, la sentite?”