Tokyo 2020, Italia delle meraviglie: 3 ori in un giorno

Giulia Marinangeli
  • Scrittore e Blogger
06/08/2021

Inarrestabili gli azzurri a questi Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Solo nella giornata di oggi sono state conquistate tre medaglie d’oro: nella marcia 20 km femminile, nel karate categoria kumite maschile -75 kg e nella staffetta 4×100 maschile. E l’Italia sale nel ranking dei medaglieri, diventando il secondo stato europeo più titolato.

tokyo2020

Abbattuto ogni record dei medaglieri italiani del passato: l’Italia è a 38 medaglie, superando Los Angeles 1932 e Roma 1960. Un risultato senza precedenti, e la cifra potrebbe salire ancora.

Solo oggi gli atleti azzurri hanno conquistato tre medaglie d’oro: Antonella Palmisano vince la marcia 20 km femminile, Luigi Busà trionfa nella categoria kumite -75 kg maschile del karate, Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Eseosa Desalu e Filippo Tortu volano verso la vittoria della 4×100 maschile.

Antonella Palmisano: regina della marcia 20 km

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CONI (@conisocial)

Un oro che ha aperto le danze di una meravigliosa giornata olimpica per l’Italia dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Antonella Palmisano, nelle strade di Sapporo, capoluogo dell’Hokkaido, si aggiudica l’oro della marcia 20 km femminile, ottenendo lo stesso risultato dell’altro italiano, Massimo Stano, vincitore della stessa specialità maschile.

L’atleta azzurra realizza il sogno olimpico nel giorno del suo trentesimo compleanno, regalando all’Italia il quarto oro olimpico nell’atletica.

Luigi Busà: primo campione olimpico azzurro nel karate

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CONI (@conisocial)

Dopo la meravigliosa Antonella Palmisano, arriva il secondo oro di giornata, un oro che fa la storia dello sport italiano.

Luigi Busà vince a Tokyo 2020 nel kumite maschile, categoria -75 kg, diventando il primo campione olimpico italiano nel karate.

La sua è la 37esima medaglia azzurra a questa Olimpiade, quella che mette a segno il record della delegazione azzurra di medaglie vinte ai Giochi Olimpici.

Patta, Jacobs, Desalu, Tortu: il miracolo della 4×100

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CONI (@conisocial)

La ciliegina sulla torta di oggi arriva dalla staffetta 4×100: non c’è due senza tre e oggi l’Italia ne è la prova tangibile con il terzo oro di giornata che arriva grazie a quattro lampi azzurri.

Nel pomeriggio italiano Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Eseosa Desalu e Filippo Tortu hanno volato come il vento, superando di un centesimo l’Inghilterra e portando a casa un risultato che ha dell’incredibile.

La trentottesima medaglia azzurra, il decimo oro del medagliere tricolore, la quarta vittoria nell’atletica, arriva con un nuovo record nazionale nella staffetta 4×100: 37.50.