Tokyo 2020: arriva il sesto oro per l’Italia

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione
04/08/2021

Sempre più ricco e sempre più prezioso il medagliere dell’Italia: arriva questa mattina, grazie ai ragazzi del ciclismo su pista, il sesto oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Gli azzurri hanno battuto nella finale la Danimarca nell’inseguimento a squadre istituendo anche il nuovo record del mondo.

tokyo2020

L’Italia ha conquistato l’oro anche nel ciclismo su pista a Tokyo 2020. La vittoria nell’inseguimento a squadre è arrivata questa mattina, ora italiana, grazie all’impresa di Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan e Filippo Ganna.

La squadra italiana ha battuto quella danese portando al medagliere azzurro il sesto oro e istituendo un nuovo record mondiale.

Con un totale di trenta medaglie, l’Italia è al nono posto per numero di podii conquistati a questi Giochi Olimpici.

Il sesto oro azzurro: l’impresa del ciclismo su pista

Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan, Filippo Ganna: sono i nomi dei fautori di un’impresa olimpica che si è conclusa con un oro per l’Italia.

I quatro azzurri hanno portato a casa un’importantissima vittoria nel ciclismo su pista a Tokyo 2020, nella specialità dell’inseguimento a squadre, un traguardo che non veniva raggiunto dall’Italia dai tempi di Città del Messico 1968.

Con 3’42”032 l’Italia ha battuto la Danimarca in finale conquistando il sesto oro del medagliere azzurro e istituendo un nuovo record del mondo in questa disciplina.

Il medagliere italiano a Tokyo 2020

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Filippo Ganna (@gannafilippo)

Con questo importantissimo oro l’Italia raggiunge la sua trentesima medaglia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, suddivise in sei ori, nove argenti e quindici bronzi.

Nella classifica di questa Olimpiade, attualmente il medagliere azzurro è il nono più ricco. Sul podio ci sono Cina, Stati UnitiGiappone, padrone di casa, che sono rispettivamente al primo, secondo e terzo posto.