Tommaso Zorzi contro Tale e Quale: “Così è peggio!”

16/09/2021

Tale e Quale Show, il programma condotto su Rai 1 da Carlo Conti, ripartirà domani sera su Rai 1. Tra le novità di quest’anno, l’addio annunciato alla blackface. Tommaso Zorzi è intervenuto su questa tema, confessando di non comprendere la scelta della Rai, che forse ha finito per peggiorare ancora di più la situazione. 

Progetto senza titolo – 2021-09-16T175013.771

Carlo Conti sta per tornare in televisione con Tale e Quale Show, che andrà in onda a partire da domani, venerdì 17 settembre, in prima serat su Rai 1. Tante le novità della trasmissione, a partire dall’introduzione di Cristiano Malgioglio in giuria, ma non solo. Dopo le polemiche dello scorso anno per la blackface, ovvero il trucco che veniva utilizzato per trasformare i concorrenti bianchi in cantanti di colore, Carlo Conti ha deciso di abolirla.

Quest’anno tra i concorrenti ci sarà Deborah Johnson, scelta proprio per interpretare gli artisti afroamericani, come spiegato in conferenza stampa dal conduttore:

“Da parte dell’azienda c’era l’indicazione di non fare più i cantanti di colore. A me sembrava una grande ingiustizia e un modo per ghettizzare un genere musicale e tanti artisti”.


Leggi anche: Tale e Quale Show cede: niente più blackface nelle imitazioni

La decisione di prendere tra i concorrenti una cantante di colore appositamente per questo ha scatenato la reazione di Tommaso Zorzi. 

Tommaso Zorzi: contro Tale e Quale Show

Progetto senza titolo – 2021-09-16T175028.324

Secondo Tommaso Zorzi, infatti, la Rai ha solo cercato di mettere una pezza su una situazione complicata, inserendo Deborah Johnson nel cast. Per l’influencer questa scelta dimostra ancora una volta scarsa sensibilità da parte dell’azienda di Viale Mazzini:

“Il blackface è un trucco storicamente associato al razzismo e agli stereotipi razzisti, ma nulla vita a un non-nero di interpretare un nero, semplicemente può farlo rimanendo bianco. Prendere una concorrente apposta per imitare i cantanti afroamericani è quasi peggio“.

Per Zorzi, quindi, Tale e Quale Show avrebbe potuto continuare sulla scia dello scorso, semplicemente eliminando il blackface, ma continuando a scegliere le performance dei concorrenti indipendentemente dal colore della pelle. Per Carlo Conti, quindi, si prospetta una nuova ondata di polemiche?


Ilaria
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica