Striscia la Notizia: Gerry Scotti risponde alle accuse di razzismo

-
15/04/2021

Dopo le accuse di razzismo rivolte ai conduttori di Striscia la Notizia da parte di un popolare account Instagram statunitense, ieri sera durante il programma è arrivata la risposta di Gerry Scotti, che non ha chiesto scusa.

08:00 – Striscia la Notizia, la risposta di Gerry Scotti alle accuse di razzismo

Martedì scorso il celebre account Instagram Diet Prada ha accusato Striscia la Notizia e i conduttori di razzismo nei confronti della cultura cinese. In poco tempo la polemica ha fatto il giro del mondo.

L’episodio incriminato è andato in onda lunedì, quando Gerry Scotti e Michelle Hunziker in uno sketch in riferimento alla Cina, hanno fatto il gesto di allungare le palpebre verso l’esterno, assunto una marcata cadenza asiatica nel parlare, e sostituito la “R” con la “L”.

Alle accuse di razzismo nei confronti della cultura asiatica, Michelle Hunziker ha risposto poche ore dopo con delle scuse pubbliche postate in inglese e in italiano sui suoi account social, mentre Gerry Scotti ha replicato alle polemiche durante la puntata di Striscia La Notizia di ieri sera, senza però scusarsi.


Leggi anche: GF Vip: Carlotta Dell’Isola risponde alle accuse di Signorini

La risposta di Gerry Scotti alle accuse di razzismo

08:00 – Striscia la Notizia, la risposta di Gerry Scotti alle accuse di razzismo

Dopo essere andato in onda un servizio di Rajae Bezzaz sulla chirurgia estetica a cui si sottoporrebbero moltissime persone di varie culture per rientrare nei canoni estetici occidentali, ieri sera Gerry Scotti e Michelle Hunziker hanno colto l’occasione per tornare sull’argomento razzismo e replicare alle accuse che Diet Prada ha rivolto ai conduttori. In un primo momento è Michelle Hunziker a prendere la parola, ricordando l’importanza dell’inclusività e dell’uguaglianza:

“Brava Rajae per questo bellissimo servizio che promuove l’inclusione, che esalta e valorizza l’identità di ogni paese. Brava Rajae.”

Subito dopo interviene Gerry Scotti, che, senza alcun riferimento diretto, risponde alle polemiche imperversate nel web:

“Brava Rajae, anche perché chi segue Striscia lo sa che da sempre siamo contro ogni forma di discriminazione e chi non ci segue, va beh, ci seguirà.”

Le scuse pubbliche di Michelle Hunziker

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michelle Hunziker (@therealhunzigram)

Da parte di Gerry Scotti non si è trattato di vere e proprie scuse, il conduttore si è limitato a prendere le distanze da ogni forma di razzismo, cercando di tutelare anche il programma televisivo dall’immagine negativa conferitale dalle polemiche circolate nel web.


Potrebbe interessarti: Angelina Jolie accuse pesantissime a Brad Pitt

Differente invece è stata la scelta di Michelle Hunziker, che a poche ore dalla pubblicazione del post di Diet Prada, ha postato sui suoi social le proprie scuse pubbliche, con delle stories in italiano e un video in inglese:

“Buongiorno a tutti: quando una delle mie figlie fa male all’altra accidentalmente, non intenzionalmente, io dico sempre: “sì, però ragazze dovete chiedere scusa, perché anche se non l’avete fatto apposta, bisogna comunque chiedere scusa, perché potreste aver fatto male a qualcuno”. Ed è quello che voglio fare io stamattina.

Non era assolutamente mia intenzione ferire la sensibilità della cultura cinese, io amo tutte le culture, sono contro ogni tipo di razzismo, ogni tipo di violenza, ogni tipo di discriminazione, ma posso aver urtato la sensibilità di qualcuno e per questo chiedo umilmente scusa.”