Sanremo: quanto costano i biglietti?

Arianna Preciballe
  • Appassionata di Gossip e Tv
  • Laureata presso il NID - Nuovo Istituto Design
05/02/2022

Un’altra edizione del Festival di Sanremo si è conclusa, portandosi dietro la gioia ma anche i malumori del pubblico, che faceva il tifo per un’artista piuttosto che per un altro. Il prossimo appuntamento con l’evento ambientato all’Ariston è molto lontano ma, intanto, scopriamo quando è costato prendere parte ad una delle serata!

sanremo

Nonostante la pandemia sia ancora una grande minaccia per la popolazione mondiale, quest’anno Amadeus è riuscito a riportare il pubblico nel teatro dell’Ariston, dando vita ad un’edizione di Sanremo che ha profumato di normalità.

Il virus, però, ha reso difficile alcuni aspetti del Festival come, per esempio, il ritiro dei biglietti che, in via del tutto eccezionale, sono stati inviati agli acquirenti via mail nei giorni precedenti all’evento e non consegnati di persona.

Sanremo: i prezzi dei biglietti

6380746_13063729_sanremo_2022

Sono molti quelli che anche quest’anno hanno cercato di accaparrarsi un biglietto per far parte del pubblico del Festival di Sanremo ma, vista anche la pandemia, sono stati “solo” 1900 gli ingressi messi in vendita e, inutile dirlo, sono andati sold-out in pochissimo tempo.

I biglietti, che erano acquistabili fino alle ore 14 del 14 gennaio scorso, sono stati venduti sia come biglietti singoli, che quindi permettevano l’ingresso per le singole serate, che come abbonamenti, per far partecipare il pubblico a tutto l’evento.

Per i primi il costo è di 100 euro per la galleria e di 180 per la platea. Ovviamente il prezzo aumenta di molto per la serata finale, dove sono stati chiesti 320 euro per la galleria e 660 per la platea.

Anche gli abbonamenti hanno prezzi un po’ proibitivi: si vai dai 672 euro per quello in galleria ai 1290 euro per quello in platea. In tutti i casi sopraelencati è necessario avere la mascherina FFP2 per tutto il tempo ed essere muniti di Super Green Pass.

Insomma, godersi lo spettacolo dal vivo non è esattamente economico ma, di certo, è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita… Soprattutto se anche voi siete fan sfegatati dell’amato Festival della canzone italiana!