Sanremo 2022, Maneskin: Damiano in lacrime

Camilla Principi
  • Laureata in Scienze della Comunicazione pubblica e digitale
02/02/2022

Sanremo 2022- Tornano sul palco i Maneskin, vincitori della scorsa edizione e trionfatori anche dell’Eurovision. Il gruppo canta la canzone con la quale ha trionfato, ma qualcosa sconvolge il publico. Damiano in lacrime, cosa è successo?

damiano-lacrime-1643754814681

Maneskin tornano sul Palco di Sanremo dopo la vittoria della scorsa edizione. Prima propongono la canzone che li ha fatti trionfare sia all’Ariston che all’Eurovision e in un secondo momento presentano Coraline, canzone scritta ormai diverso tempo fa e riproposta nell’album di Zitti e Buoni. 

Maneskin Damiano commosso: perché?

Damiano-e-ama–690×362

Il gruppo, vincitore dell’Eurovision, torna sul palco dell’Ariston e conquista tutto il pubblico. Dopo essere stati “prelevati” da Amadeus, che ha deciso di andarli a prendere fino all’albergo, i Maneskin hanno riproposto la canzone vincitrice di Sanremo 2021, Zitti e Buoni, e in un secondo momento Coraline, brano che fa parte dell’album di Zitti e Buoni, Teatro d’Ira-vol1.

Maneskin si dimostrano sempre essere dei grandi artisti, hanno fatto due performance incredibili, che hanno emozionato tutto il pubblico, sia presente in teatro che da casa. Sono entrati umilmente, senza troppi sfarzi o parole, hanno suonato, divertito ed emozionato e in punta di piedi se ne sono andati. Qualcosa però ha colpito diversi fan, Damiano era in lacrime. Cosa è successo? Come mai si è emozionato?

Coraline: significato del testo

Damiano-Maneskin-Solonotizie24.it_

La commozione del front man dei Maneskin non è di certo passata inosservata e sui social i telespettatori hanno creato il delirio. Il cantante si è evidentemente emozionato per essere tornato a Sanremo, il palco che gli ha regalato grande fama e che gli ha permesso di trascorrere 11 mesi di successi, ma soprattutto per la canzone Coraline. 

La protagonista della canzone è una bambina, Coraline, che è impossibilitata a trovare il suo spazio nel mondo. Una fiaba che non ha un lieto fine e nella quale viene narrato un periodo importante per Coraline, quello che molti millenials vivono: contraddizioni, paure e perenne stato d’ansia. La storia narra la crescita, difficile e complessa, della ragazza. Coraline non trova il suo spazio nel mondo e sente che nessuno le dedica la giusta fiducia, allo stesso tempo però vorrebbe trovare qualcuno che riesca a salvarla, ma il dolore è talmente forte che decide di allontanare tutti e restare sola.

Complice l’emozione di tornare all’Ariston e la forte storia narrata Damiano scoppia in lacrime, ma Ama è pronto ad abbracciarlo e consolarlo. Un momento molto commovente, emozionante e che ha scatenato una standing ovation per i Maneskin, in teatro e da casa.