Sanremo 2022: le prime news sull’Amadeus Ter

25/08/2021

Dopo la conferma per la terza volta di Amadeus in veste di direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo, hanno iniziato a trapelare le prime novità che riguardano la prossima edizione della kermesse canora più popolare d’Italia e finalmente tornerà anche il pubblico nella platea del Teatro Ariston.

sanremo-amadeus-1

Da alcune settimane è stato confermato dai vertici Rai che per il terzo anno consecutivo ci sarà Amadeus nel ruolo di direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo. L’evento si svolgerà dal 1 al 5 febbraio 2022.

In queste ore dal sito di ADG Informa sono state svelate alcune anticipazioni che riguardano lo svolgimento della kermesse canora. Nel dettaglio, queste novità riguarderanno il pubblico, la durata delle serate ed il numero di artisti in gara.

Sanremo 2022: tornerà il pubblico

sanremo


Leggi anche: Sanremo 2022: Fiorello non ci sarà?

Nonostante i tentativi di avere presente il pubblico in sala pur rispettando le misure di sicurezza anticovid, non è stato possibile avere una platea gremita nel Teatro Ariston per l’edizione 2021, dettaglio non da poco e che ha condizionato l’andamento delle varie esibizioni e della stessa conduzione del Festival di Sanremo, sebbene si sia ricorso a diverse soluzioni scaturite in dinamiche e sketch ironici nel corso delle varie serate.

Fortunatamente nella prossima edizione non sarà così: il pubblico potrà assistere alle cinque serate del Festival se muniti di Green Pass, permettendo così un andamento più “interattivo” dell’evento canoro più atteso dell’anno.

Tempi più brevi per le serate

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai)

Le altre novità riguarderebbero le tempistiche del Sanremo di Amadeus: nelle due precedenti edizioni, riuscitissime, la critica che più è stata evidenziata ha riguardato l’orario estremamente inoltrato in cui sono terminate le varie serate.

Il prossimo anno sembrerebbe che non sarà così. La soluzione si sarebbe trovata nella cancellazione del Prima Festival, spazio dedicato a brevi interviste dei concorrenti, passando così la linea dal TG1 direttamente ad Amadeus da Sanremo.

Sempre allo scopo di snellire la scaletta del Festival, sembrerebbe che il numero degli artisti in gara verrà abbassato, e la stessa cosa potrebbe essere anche per il numero degli ospiti che verranno accolti da Amadeus sul palco dell’Ariston.


Potrebbe interessarti: Sanremo 2022, la lista ufficiale dei 22 big in gara