Regina Elisabetta, nuovo stop: timori per le sue condizioni di salute

30/10/2021

Per la Regina Elisabetta nuovo bollettino medico: la monarca 95enne ha bisogno di una pausa più lunga. La figlia di Giorgio VI non potrà  viaggiare e non potrà tornare ai suoi impegni istituzionali, almeno fino al 14 novembre. Lo ha rivelato una nota di Buckingham Palace. Tutto il mondo in apprensione.

regina_elisabetta_

La regina Elisabetta, 95 anni, dovrà restare a riposo per altre due settimane: lo raccomandano i medici di corte. La sovrana, sarà costretta a trascorrere altro tempo in tranquillità nel castello di Windsor. Il nuovo stop arriva dopo la pausa precedente, di una decina di giorni fa, durante i quali ha trascorso anche 24 ore in ospedale per imprecisati accertamenti.

Elisabetta e il suo lungo regno: 70 anni di reggenza

La-Regina-Elisabetta

La Regina dei record. Elisabetta II festeggerà nel 2022 il suo lunghissimo regno: 70 anni ininterrotti, il cosiddetto Giubileo di Platino. Mai nessun monarca ha raggiunto tale traguardo. L’appuntamento per festeggiare la monarca è per maggio 2022.

Per la rappresentazione, prevista per il 15 maggio con partenza dal castello di Windsor, saranno impiegati ben 500 cavalli e 1.000 tra danzatori e musicisti. A guidare le celebrazioni reali anche molti divi di caratura mondiale. Verso sera la scena si sposterà a Buckingham Palace, che rappresenterà il cuore delle celebrazioni, con un concerto che sarà trasmesso live dalla BBC. Dovrebbero essere previste anche altre iniziative collegate all’evento e tanto attese dai sudditi dell’amata sovrana.

Regina Elisabetta, la nota di Buckingham Palace

Windsor (UK), La famiglia Reale alla parata dell’Ordine della Giarrettiera

Sono già una decina di giorni che la Regina è stata costretta a fermarsi a causa delle sue condizioni di salute: uno stop deciso dai medici che hanno obbligato la longeva sovrana a stoppare gli impegni istituzionale e riposarsi. La 95enne dovrà prolungare questa sua insolita inattività almeno fino al 14 novembre. Così è stato comunicato da Buckingham Palace in una breve nota in cui annuncia questo nuovo stop:

“Dopo la recente raccomandazione di riposarsi per alcuni giorni i dottori di Sua Maestà hanno raccomandato alla Regina di continuare a riguardarsi almeno per due settimane. E di proseguire a svolgere durante questo tempo solo impegni leggeri, alla scrivania, o a dare udienze virtuali, ma senza intraprendere alcuna visita” esterna. Sua Maestà si rammarica che ciò significherà non essere in grado di partecipare al Festival della Rimembranza”.

Una festa quest’ultima prevista il 13 novembre come ogni anno che  celebra i veterani e i caduti di guerra dei Paesi del Commonwealth.

Regina Elisabetta, preoccupazioni a casa Windsor

regina-elisabetta-si-ritira-principe-filippo-

La breve nota dei medici di corte ha riacceso le preoccupazioni per le condizioni della sovrana: a casa Windsor l’inquietudine serpeggia, ma anche fra i sudditi e i “fan” e ammiratori della regina. Tutto il mondo è in apprensione per questa lunga pausa e per le raccomandazioni di far saltare qualunque impegno che possa comportare spostamenti o viaggi. C’è da dire che la sovrana è stata provata dalla perdita del consorte, il principe Filippo, con il quale ha trascorso 73 anni di vita insieme.

Regina Elisabetta, salta la conferenza di Glasgow

Regina-Elisabetta-Principe-Carlo-William-Kate

La figlia di Giorgio VI, quindi, non andrà alla CoP26 di Glasgow. La sovrana aveva dovuto rinunciare  già al viaggio in Irlanda del Nord, previsto per la settimana scorsa. Ed ora dovrà saltare anche il ricevimento di lunedì dedicato ai partecipanti della conferenza internazionale sul clima CoP26 di Glasgow: uno degli eventi più importanti per la dinasti. La sovrana dovrà lasciare il cerimoniale al figlio Carlo e al nipote William.

Regina Elisabetta: il suo rientro il 14 novembre

regina_elisabetta

Quindi riposo per la matriarca reale che potrebbe rientrare, se la sua situazione di salute lo permetterà, il 14 novembre. Almeno così viene ipotizzato dalle fonti di palazzo, con un rientro graduale agli impegni pubblici. Nella nota, comunque, viene evidenziata la volontà della regina di essere presente al servizio religioso della Domenica della Rimembranza, appunto, il 14 novembre.