Pascale e Silvio Berlusconi: accordo incredibile

Francesca Pascale e Silvio Berlusconi avrebbero finalmente raggiunto un accordo dopo la fine della loro storia d’amore; si tratterebbe di un’intesa economica con cifre letteralmente da capo giro.
È il famoso sito Dagospia a parlare di vere e proprie maxi cifre riconosciute dall’ex Premier alla 36enne di origini campane.

francesca-pascale

Sarebbe stato definitivamente raggiunto l’accordo tra Silvio Berlusconi e la sua ex compagna Francesca Pascale dopo la fine della loro relazione. Alla 36enne campana spetterebbe un vero e proprio maxi riconoscimento economico.

Francesca Pascale e l’accordo stellare con Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi and Francesca Pascale in Ravello, at the

Silvio Berlusconi e Francesca Pascale hanno avuto un’intensa relazione sentimentale durata diversi anni; i due infatti sono stati insieme dal 2011 al 2020, dopo la fine del matrimonio dell’ex Premier con la moglie Veronica Lario.

Il primo in realtà a rivelare le cifre stellari dell’accordo è stato il noto settimanale Oggi; si tratta di numeri a sei zeri: la rivista accennava a 20 milioni di euro dati dall’ex premier alla Pascale.
Dagospia, dopo un’attenta e accurata consultazione con fonti attendibili, assicura che la cifra a cui fece riferimento Oggi è quella corretta.

L’accordo raggiunto prevedeva la liquidazione dell’intera somma con un’unica operazione ed inoltre alla Pascale sarebbe stato riconosciuto anche un vitalizio annuale di circa 1 milione di euro oltre all’uso gratuito di Villa Maria in Brianza con l’intera servitù a sua completa disposizione.

Francesca Pascale e l’amore per Paola Turci

Paola-Turci-e-Francesca-Pascale

Francesca Pascale ha allacciato ormai da tempo una relazione sentimentale con la famosa cantante italiana Paola Turci; nessuna delle due donne ha però confermato o smentito la notizia.

Ma cosa fa oggi Francesca? L’ex compagna di Silvio Berlusconi si spende a favore dei diritti delle persone LGBTQI sostenendo apertamente il ddl Zan.

“Nella mia vita ho votato soltanto due leader Marco Pannella e Silvio Berlusconi. Ho iniziato a frequentare sin da giovane le sedi di Forza Italia, piena di sogni e di speranze, assumendo ruoli nella classe dirigente, fino a candidarmi e ad essere eletta. Oggi invece non la riconosco più, sta perdendo la sua essenza di partito liberale di massa”. aveva dichiarato Francesca in una recente intervista al settimanale Oggi.

Il grande progetto che la bella napoletana classe 1985 spera di riuscire a realizzare presto è un’azienda agricola specializzata nella coltivazione e nella lavorazione della cannabis light che punti ad offrire un’occupazione a tutte le donne uscite dal carcere.