Oroscopo: i segni che amano la primavera

Ilaria
  • Dott. in Scienze della comunicazione
06/03/2022

Stiamo per entrare nella primavera, con il mese di marzo che è appena iniziato. Questo periodo dell’anno parla di rinascita e di nuovi inizi, ecco perché qualcuno lo attende con grande trepidazione. Secondo l’oroscopo, quali sono i segni dello zodiaco che amano di più questa stagione? 

pexels-david-bartus-1166209

Con il mese di marzo ci stiamo avvicinando alla primavera. Questa stagione simboleggia i nuovi inizi e la rinascita, con i suoi colori pastello, i fiori e un clima temperato che di sicuro mette di buonumore! Ma quali sono i segni zodiacali che attendono l’arrivo di questa stagione e che non vedono l’ora di lasciarsi alle spalle l’inverno?

Se anche voi state aspettando da mesi che arrivi il sentore della primavera, scopriamo se siete tra i segni che la amano di più!

Acquario

Tra i segni che amano di più la primavera si piazza sicuramente quello dell’Acquario. Questo segno ama i nuovi inizi, tanto che si può dire senza timori che la sua vita è una continua rivoluzione. La routine, la sedentarietà e le giornate trascorse al chiuso tra le mura domestiche li fanno diventare pazzi, in senso negativo. Ecco perché quando arriva la primavera, con il clima mite, le giornate più lunghe che consentono di fare qualche viaggio e gita fuori porta, e con i fiori che mettono di buonumore, anche l’Acquario è pronto a rinascere.

Gemelli

Quale segno zodiacale ama il cambiamento più dei Gemelli? Un giorno sono sicuri di avere definito la propria vita e il giorno dopo avranno già cambiato idea! Questo accade perché i Gemelli sono in continua transizione: non lo fanno apposta, è semplicemente nella loro indole. Ed è così che, quando vedono cambiare il paesaggio intorno a loro con l’arrivo della primavera, si sentono attraversati da una nuova energia, che gli darà modo di esprimere la propria creatività al massimo delle loro potenzialità!

Cancro

Il Cancro ama la primavera perché è un periodo mite, dove possono ancora dormire accoccolati sotto le coperte, ma al tempo stesso possono uscire per una passeggiata all’aria aperta. La natura dolce del Cancro viene scaldata dal tepore primaverile e il fatto che questa sia una stagione “di mezzo”, con un clima che non è ancora torrido, si addice perfettamente alla pigrizia del Cancro, che non ama le cose estreme!