Orietta Berti, duro affondo contro Umberto Tozzi

04/09/2021

Umberto Tozzi aveva attaccato Orietta Berti, Fedez e Achille Lauro? Ebbene la famosa cantante non ci sta, e ha replicato all’interprete di Gloria e Ti Amo. L’artista emiliana ha cantato “Mille” insieme ai due giovani cantanti: un brano diventato un vero e proprio tormentone. Ma questa collaborazione non è andata a genio al cantante torinese.

umberto-tozzi-fedez-berti-

Orietta Berti non ci sta all’attacco di Umberto Tozzi contro lei, Achille Lauro e Fedez, e a distanza di qualche settimana  replica e affonda il cantante 69enne. In una intervista l’artista emiliana ha voluto controbattere le dichiarazioni di Tozzi, che aveva giudicato il trio “ridicolo”, sbattendogli in faccia  il successo strepitoso del brano.

Orietta Berti, un anno intenso

-orietta-berti-che-tempo-che-fa


Leggi anche: Umberto Tozzi contro Fedez e Orietta Berti: “Ridicoli”

Per Orietta Berti, una vera e propria icona della canzone italiana, è questo un anno davvero importante che l’ha vista, la vede e la vedrà protagonista indiscussa in tivvù. Infatti ancora non si è spenta l’eco del grande successo che la canzone Mille cantata con Fedez e Achille Lauro, che si prepara ad altre avventure. La 78enne tornerà a fare parte del cast del programma Che tempo che fa, condotto da Fabio Fazio. Ma non solo. Sarà anche tra i giudici di The Voice Senior, talent condotto da Antonella Clerici. Insomma, un anno da incorniciare per la cantante che ha ancora molto da dire e da fare.

Orietta Berti replica a Umberto Tozzi

orietta berti sanremo

Nelle scorse settimane, Umberto Tozzi aveva criticato il successo della canzone Mille. Insomma al cantante torinese è sembrata proprio “ridicola” la collaborazione fra vecchie e nuove generazioni di cantanti. Le parole utilizzate per criticare non sono passate inosservate e Orietta Berti, appena ha potuto, ha replicato, sottolineando il grande successo che ha ottenuto il brano cantato insieme a Lauro e Fedez. Ed ha detto in una intervista rilasciata a Confidenze:

“Umberto Tozzi ha detto che insieme siamo ridicoli e che la canzone è brutta? Meglio far ridere che piangere! E poi, con un successo come questo, secondo me c’è poco da criticare. Sta per arrivare il quarto disco di platino, è il brano più scaricato e passato dalle radio, lo cantano tutti. E il 9 settembre sarà premiata ai Seat Music Award, all’Arena di Verona. Saremo io e Achille a ritirare il premio”.


Potrebbe interessarti: Ferragnez: Leone scambia Orietta Berti per mamma Chiara

La Berti ha citato pure Ornella Vanoni, anche lei reduce dal successo del brano cantato con Colapesce e Dimartino, che si è complimentata per il grande riscontro che ha avuto Mille:

achille.lauro.fedez.orietta.berti.mille.

“Ornella Vanoni mi ha detto che in sessant’anni di carriera non si ricorda un tormentone che abbia fatto un tale exploit. Il segreto è il ritornello, che evoca un’atmosfera vacanziera, evoca leggerezza. Con quello che abbiamo passato, ce n’era proprio bisogno. Inoltre, è in una tonalità che può essere cantata da tutti: donne, uomini e bambini. Infatti si sente ovunque. Mio figlio Otis mi ha detto che, quando era in spiaggia con sua figlia Olivia (due anni e mezzo), la nostra canzone passava continuamente. Ogni volta Olivia gridava: ‘Nonna!’. Ma nessuno capiva, non sapendo che lei è la mia nipotina”.

Umberto Tozzi, dichiarazione al veleno

Sanremo-2021-Umberto-Tozzi-

Cosa aveva detto il cantante in una interista a proposito della collaborazione tra il trio Berti-Lauro-Fedez? Umberto Tozzi aveva dichiarato a Rolling Stone di trovarla “ridicola”. Non solo. Aveva criticato anche la musica che oggi non emoziona più:

“Non emoziona. Fa rumore, è rumore. Sono nato in un’epoca diversa: qualsiasi roba uscisse, dagli Yes ai Deep Purple erano tutte cose che avevano senso, che emozionavano. Oggi non sento neanche più le radio”.