Michelle Hunziker: ha rinunciato a tutto per lui…

Arianna Preciballe
  • Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
15/03/2022

Michelle Hunziker oggi è una delle conduttrici più apprezzate del mondo dello spettacolo ma come lei stessa ha di recente confessato, il suo sogno sarebbe stato quello di intraprendere una carriera cinematografica. Qualcosa, però, l’ha bloccata: cosa è successo?

Michelle-Hunziker

Volto storico di Striscia la notizia, oggi Michelle Hunziker vanta la partecipazione a diversi programmi tv, come il divertentissimo Love Bugs, e la conduzioni di altrettanti show, come Zelig, Paperissima e il suo one-woman show “Michelle Impossibile”.

Di recente, però, la donna ha rivelato che il suo sogno sarebbe stato quello di fare cinema e che proprio per tale motivo era volata in America, in cerca di fortuna. Un evento, però, le ha cambiato la vita e così è stata costretta a tornare a casa prima del tempo, rinunciando ad una grandissima occasione.

Michelle Hunziker: occasione sprecata in America

Michelle-Hunziker-Verissimo

L’esordio televisivo di Michelle Hunziker è arrivato nel 1994 a Buona Domenica, dove si  aggiudicò la fascia di Miss Buona Domenica. Fu poi il turno di Mai dire Gol e di Numero Uno con Pippo Baudo; nel 1996, invece, co-condusse I cervelloni, con Paolo Bonolis.

Dopo vari programma, di recente abbiamo visto la donna alla conduzione di All Toghether now ma anche di Michelle Impossibile, lo show pensato interamente per lei.

Eppure la popolare conduttrice poco tempo fa aveva rivelato che il suo sogno sarebbe stato quello di fare cinema. Intervistata da Silvia Toffanin per Verissimo, infatti, la conduttrice ha spiegato che le sarebbe piaciuto molto diventare attrice ma che, per colpa di alcuni imprevisti, ha dovuto rinunciare a quella carriera.

Avevo deciso di andare a Los Angeles perché volevo fare a tutti i costi cinema, ho iniziato a fare dei provini negli Stati Uniti e piacqui ai due registi di Matrix, Andy e Larry Wachowski. Avevo l’accordo per un secondo provino da fare su pellicola quando mi chiama il mio manager di allora per dirmi che mi volevano a Zelig. Ho pensato: torno subito in Italia.

ha detto l’ex di Eros Ramazzotti, rivelando che in effetti è proprio così che alla fine sono andate le cose; vista la sua brillante carriera, però, ne è valsa la pena!