Marracash: la verità sulla frecciatina a Fedez

Arianna Preciballe
  • Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
19/11/2021

Marracash, che ha da poco confermato la fine della sua relazione con Elodie, è stato accusato di aver lanciato, tramite il suo nuovo album, una frecciatina a Fedez. Intervistato dal Corriere della Sera, così, il rapper ha deciso di fare chiarezza.

Marracash-1

Si chiama “Noi, Loro, Gli Altri” ed è il nuovo album di Marracash. Dopo circa due anni dall’ultimo disco, infatti, il popolare rapper milanese ha lanciato un progetto composto da ben 14 brani, alcuni da solita e alcuni nati in collaborazione con artisti conosciuti e di grande talento, come Guè, Calcutta e Blanco.

Di recente, proprio per parlare del suo lavoro, Fabio Bartolo Rizzo, questo il vero nome del cantante, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera. L’uomo non ha solo parlato della sua musica o della fine della sua storia con Elodie ma si è lasciato andare anche ad alcune confessioni, come quella sul perché tra lui e Fedez non corre buon sangue.

Marracash: lui e Fedez si odiano?

fedez-marracash

In uno dei pezzi del nuovo disco di Marracash, Cosplayer, il rapper ha attaccato tutti quello che sposano le cause senza crederci davvero, come i politici e gli influencer. Secondo i più attenti, però, in alcuni passi del testo Marra sembra fare riferimento a Fedez con cui, si sa, non ha mai avuto un buon rapporto.

Visto il chiacchiericcio nato intorno alla questione, così, l’ex di Elodie ha deciso di fare chiarezza. La sua è davvero una frecciatina al marito della Ferragni?

“Non è una cosa personale. Io e lui abbiamo visioni della vita opposte e antitetiche. Lui rappresenta quelli che si impegnano oggi per una cosa e domani per un’altra senza avere credibilità, senza conoscere il problema. Io posso parlare di galera perché conosco chi ci è andato. Elodie può parlare di gay perché lo sono persone della sua famiglia”.

ha detto l’uomo, alle cui parole di sicuro Federico Lucia risponderà presto. Che questo sia l’inizio di una guerra ancora più accesa?