Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria: le nozze segrete

Ilaria
  • Dott. in Scienze della comunicazione
13/05/2022

Nozze a sorpresa per la famiglia di Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria. La showgirl e il giornalista, entrambi protagonisti del Grande Fratello Vip anche se in due edizioni diverse, hanno annunciato su Instagram che c’è stato un matrimonio a sorpresa. 

Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria: le nozze segrete

Matrimonio inaspettato per la famiglia di Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria. La showgirl televisiva e il giornalista sportivo sono stati protagonisti di due diverse edizioni del Grande Fratello Vip dove, per forza di cose, anche il loro rapporto è stato argomento di discussione. I due, infatti, si sono separati dopo i tradimenti di Amedeo Goria e anche i figli della coppia ne hanno risentito.

Amedeo Goria e Maria Teresa Ruta, infatti, hanno due figli: Guenda Goria (anche lei entrata nella casa del GF Vip insieme alla madre) e Gian Amedeo. Dopo il matrimonio di Guenda con il suo fidanzato Mirko Gancitano, è arrivato un altro grande festeggiamento a sorpresa. Anche Gian Amedeo, infatti, ha deciso di fare questo passo importante!

Maria Teresa Ruta: la dedica per il figlio

Maria Teresa Ruta, a sorpresa, ha pubblicato una dedica su Instagram per il figlio. Nessuno sapeva che Gian Amedeo aveva deciso di sposarsi con la sua compagna Francesca. I paparazzi si sono fatti sfuggire l’evento ed è stata solo Maria Teresa Ruta a svelare quello che è successo: un matrimonio da sogno anche per Gian Amedeo!

Le nozze sono state celebrate sabato 30 aprile in una location davvero da sogno: un’area archeologica che si trova a Nora, in Sardegna. Entrambi super eleganti e felici, gli sposi hanno vissuto una giornata indimenticabile in un posto magico.

Bellissima anche la dedica che Maria Teresa Ruta ha fatto al figlio su Instagram, con tenere parole d’affetto per Gian Amedeo:

Perché la vita a volte può trasformarsi in una favola. Questo mi hanno fatto vivere Gian Amedeo e Francesca, che in gran segreto si sono giurati amore eterno. Un matrimonio romantico nel sito archeologico di Nora, perché come ha detto Francesca nello scambio delle promesse: “Il destino era stanco di aspettare”.