Malika: la solidarietà per Giacomo

25/04/2021

Malika, la ragazza cacciata dalla famiglia che non accettava la sua omosessualità, condivide dalle sue Instagram stories la Giacomo, un altro ragazzo la cui sorte è stata molto simile alla sua, e gli manda un messaggio di grande solidarietà.

08:00 – Malika sostiene Giacomo, un ragazzo maltrattato e cacciato dalla famiglia che non accetta la sua omosessualità

Malika, cacciata di casa dalla famiglia che si rifiutava di avere una figlia omosessuale e balzata alle cronache per la sua commovente storia, ha ricondiviso nelle sue Instagram stories la vicenda di Giacomo, ventottenne picchiato e cacciato dalla famiglia per le stesse ragioni di Malika.

L’unione fa la forza, come ha detto la stessa Malika, e dalle sue stories lo invita a contattarla per farsi coraggio insieme.

La storia di Giacomo raccontata da Malika

08:00 – Malika sostiene Giacomo, un ragazzo maltrattato e cacciato dalla famiglia che non accetta la sua omosessualità

Malika Chalhy ha ricevuto molto affetto e sostegno da parte del mondo dello spettacolo e dei media. La raccolta fondi volta a sostenere le spese per trovare alla ragazza un tetto dove stare ha superato ogni più florida previsione, tanto che Malika ha deciso di devolvere una parte dei soldi raccolti in beneficenza.


Leggi anche: Tommaso Zorzi: le sue parole sul caso Malika

La giovane cacciata di casa dalla famiglia contraria alla sua omosessualità dimostra ancora una volta di avere un cuore grande dalle sue Instagram stories, dove ha ricondiviso la storia di Giacomo, ragazzo che ha avuto una sorte molto simile alla sua:

Giacomo è un ragazzo di 28 anni che è stato picchiato, umiliato deriso e insultato dalla mamma e dallo zio. Sono veramente shockata perché l’ho passato anche io, come tutti ben sapete, e veramente non capisco come difronte all’amore si possa reagire in questo modo, è assurdo, è disumano.

Non so neanche come fa il cervello di una persona ad arrivare a tanto, soprattutto con un figlio, ma neanche con un estraneo dovrebbe essere così, quindi, veramente, sono in******a.”

L’invito di Malika a Giacomo

08:00 – Malika sostiene Giacomo, un ragazzo maltrattato e cacciato dalla famiglia che non accetta la sua omosessualità

Anche la storia di Giacomo sta girando su tutti i media e si sta diffondendo nel web, e Malika sa perfettamente come si possa sentire, perciò si limita a pochi commenti riguardanti la famiglia, e preferisce parlare direttamente a lui.

Dopo aver raccontato la storia di Giacomo infatti, Malika dimostra tutto il suo appoggio e il suo affetto per il ragazzo, invitandolo a contattarla per ricevere tutto il suo sostegno e per non restare solo in questa battaglia lontano dalla sua famiglia. Arriva anche a chiamarlo fratello, essendo uniti dallo stesso dolore e dalla stessa lotta:


Potrebbe interessarti: La storia di Malika a Le Iene e il supporto dei Vip

“Riguardo a te, Giacomo, mi fa molto piacere che tu abbia preso coraggio nell’esporti grazie alla mia storia, ma ricordati che non sei da solo, quindi scrivimi, cercami, sono qui perché sono pronta a sostenerti, aiutarti, comprenderti e so che i primi giorni sono la cosa più brutta.

Però non sei da solo, quindi come ho sempre detto, l’unione fa la forza e anche se non sono tua sorella o tua cugina, i legami a volte ce li scegliamo. Quindi ci sono, veramente, per qualsiasi cosa.”