Luciana Litizzetto vicina all’amica Maria De Filippi

  • Laureata in Filologia moderna
27/02/2023

La grande comica e conduttrice Luciana Litizzetto nelle ultime ore ha espresso il suo cordoglio per la morte di Maurizio Costanzo. La Litizzetto ha quindi svelato di essere vicina all’amica Maria De Filippi, che ha visto dimagrita e molto provata dal dolore della perdita.

Luciana Litizzetto vicina all’amica Maria De Filippi

Luciana Littizzetto, grande amica di Maria De Filippi, ha espresso la sua vicinanza all’amica in questo tragico momento di lutto. Luciana ha poi svelato di aver visto solo poco tempo fa Maria, come ha ammesso oggi al suo programma La Bomba in onda su Radio Deejay.

La Litizzetto ha spiegato che già nelle settimane scorse Maria De Filippi era “triste, magra, magra, un po’ lontana”, come afferma, e spiega che la conduttrice era molto provata dalla malattia del marito:

Mi dispiace tantissimo per Maria De Filippi, credo che per lei sia come se le strappassero il cuore. La penso e mi viene da piangere, perché lui per lei era proprio un punto di riferimento. Avevano un bellissimo legame che li univa.

Luciana Littizzetto ricorda con affetto l’amico Maurizio Costanzo

Luciana Litizzetto vicina all’amica Maria De Filippi

Sono tanti gli artisti che in queste ore stanno omaggiando Maurizio Costanzo, noto presentatore tv scomparso venerdì mattina a Roma, presso la clinica Paideia dove era ricoverato per problemi cardiaci. Anche Luciana Litizzetto lo ha voluto ricordare e si dice anche molto provata per la sua scomparsa:

Sono molto turbata e anche scossa per la scomparsa di Maurizio Costanzo, lui per noi ha significato molto, noi bestie della tv dobbiamo dire grazie perché siamo passati tutti da lì, da quel palco lì. Ha saputo raccontare – e lo faceva ancora adesso – meglio di chiunque altro, i tempi, le mode.

Maurizio Costanzo, spiega Luciana Litizzetto, ha cambiato il modo di fare televisione e ha rivoluzionato il mondo dello spettacolo. Ma la comica cita anche l’impegno politico del grande giornalista:

Ha cambiato la televisione e il suo linguaggio. In questo era davvero un maestro e dobbiamo tutti dirgli grazie. Intercettava i sentimenti, il mood, era molto vicino alla gente ed è stato anche uno che prendeva posizione sempre che, nel nostro ambiente, non fanno in tanti. Ed ha anche rischiato la pelle. Tutti ricordiamo quello che ha fatto contro la mafia e ciò che ha rischiato.