L’isola dei famosi: Nicola Savino rivela, “Ci sono rimasto male, è stato brutto”

Jenny Bertoldo
  • Esperta in Tv e Reality
18/09/2022

Nicola Savino ha preso parte all’ultima edizione de L’isola dei famosi in qualità di opinionista assieme a Vladimir Luxuria. Di recente ha parlato però della separazione di Ilary Blasi da Francesco Totti, ammettendo di esserne molto dispiaciuto.

L’isola dei famosi: Nicola Savino rivela, “Ci sono rimasto male, è stato brutto”

Nicola Savino e Ilary Blasi sono stati colleghi fianco a fianco nell’ultima edizione de L’isola dei famosi, un’edizione che ha fatto il boom di ascolti e per questo è stata premiata da Mediaset che ha allungato il reality show di circa un mese. In una recente intervista rilasciata a Fanpage, Nicola Savino ha confessato di essere molto dispiaciuto per la separazione in casa Totti:

Ci sono rimasto male come tutti gli italiani. Qui siamo oltre Al Bano e Romina. Sono quei matrimoni che ci rappresentano, è il caso di dirlo: quella coppia lì, siamo noi. C’era intensa e si vedeva quanto si volevano bene. È stato brutto. Non è mai una bella notizia una separazione.

Nicola Savino ha poi parlato di un caro collega, Fiorello:

Credo stia per tornare, mi pare una cosa acclarata. Non conosco i dettagli. Lui è un numero 1 e decide dove essere, quando non esserci, dove andare e cosa fare. Lo farei anche io fossi in lui. L’assenza prolungata si inserisce nell’ambito della vita privata. Fiorello non è un cartone animato, ha una sua vita fa le sue cose, le vacanze, si gode la famiglia, la moglie. Vive la sua vita. Ora ha fatto anche una lunga tournée teatrale. Quello che dico io è che l’Italia ha bisogno di Fiorello, di vederlo.

L’isola dei famosi: Nicola Savino confessa la delusione…

L’isola dei famosi: Nicola Savino rivela, “Ci sono rimasto male, è stato brutto”

Infine il noto conduttore Mediaset ha parlato delle critiche che riceve nel suo lavoro e di come le affronta:

Ogni anno che passa ho imparato ad accettare le critiche. Il critico fa il suo mestiere di critico ed è giusto sia così. Una cosa non tollero ed è la sporcizia da parte di chi denuncia e muove le critiche. Puoi dirmi di tutto, ma non darmi del raccomandato. Un termine, su di me usato poco, ma che mi ha colpito. Se c’è un luogo meritocratico, quello è proprio lo showbusiness. Puoi essere raccomandato da Putin, il premier Cinese e Biden tutti insieme, ma se sei scarso, sei scarso!