Lei ha più anni di lui: come affrontare il pregiudizio

Vito Girelli
  • Esperta in TV e Spettacolo
27/03/2021

Le chiamano donne “pantera”, o meglio, “cougar”, sono chiamate così le donne mature che preferiscono un partner più giovane; il fenomeno, ormai ampiamente diffuso, non ha controindicazioni, ma abbiamo chiesto ad un’esperta di darci consigli per combattere il pregiudizio.

Cougar

Oltreoceano le chiamano donne cougar, ossia donne “pantere”. Sono le donne che, affascinate da uomini più giovani scelgono un partner con meno anni di loro.

Una moda lanciata dalle star di Hollywood. Da Madonna a Demi Moore, fino ad arrivare a Paris Hilton. Una tendenza che non ha risparmiato neanche le dive di casa nostra. Basti pensare alla coppia di qualche tempo fa Valeria Golino e Riccardo Scamarcio; tra i due ben 13 primavere di differenza.

Raccontato dal Cinema e dalle serie tv, quello delle donne che scelgono partner più giovani è un vero e proprio fenomeno, sempre più diffuso anche tra le donne italiane. Per loro sembra che nella coppia l’età anagrafica non conti.

Secondo i dati di un sondaggio condotto da Cougaritalia.com nel nostro Paese 7 donne su 10, circa il 54%, vorrebbero un partner con meno anni.

Le ragioni? Le più svariate. Al primo posto per l’intraprendenza che un uomo più giovane ha (37%), poi per la curiosità (24%) , per la sua galanteria (17%), per la sua dolcezza (16%) e, infine, per la sua simpatia (10%).

Ma quali sono i punti di forza e di debolezza di una relazione con un uomo con meno anni? “L’inaffidabilità della relazione stessa. Il fatto che all’inizio nessuno dei due ci crede, può essere un limite, ma anche un grande stimolo per la coppia”. Ma come sono le donne che scelgono partner più giovani?

L’identikit della cougar

“ Si tratta di donne che, indipendentemente dall’età, hanno alle spalle esperienze affettive ed amorose, serie, importanti e soprattutto concluse. Sono donne, prevalentemente separate o comunque non soddisfatte delle esperienze precedenti. Sono donne che potremmo definire “strutturate”, vale a dire solide, con una forte personalità , un lavoro, spesso di potere, una buona indipendenza economica”.

Cosa attrae lei

“Come in molti modi di vivere le relazioni, l’altro non attrae per determinate caratteristiche che possiede, ma per l’idea di lui che ognuno sviluppa. L’uomo giovane, alimenta l’idea di persona , allegra dinamica, divertente”

“Non è detto che sia così, ma a molte serve pensarlo. L’uomo giovane fa sentire scelta da chi ha tante possibilità di scelta. Alimenta l’autostima ed il valore di sé. L’uomo con meno anni serve a cambiar vita, rotta e destinazione dopo tanti fallimenti. L’uomo giovane, sembra più gestibile e meno autoritario”.

E cosa attrae lui

“Gli uomini sono attratti in una relazione con una donna matura dal potere che l’età stessa dà. Spesso come accade con gli uomini con più anni che si accompagnano a ragazze più giovani, anche in questo caso il più giovane è attratto dall’esperienza e dalla sicurezza del partner più maturo”.

Consigli pratici per una coppia con molta differenza d’età

Couple

Spesso una coppia in cui lui è più giovane di lei è vittima di pregiudizi e paure che potrebbero minare la stabilità del rapporto.

“Amici e parenti e soprattutto le loro opinioni- spiega l’esperta- non dovrebbero mai entrare in una relazione di coppia. Chi chiede in giro sostegno ed appoggi non è sicuro, in prima persona, di ciò che sta vivendo”.

“ La differenza d’età non crea, nello specifico, nessun problema diverso da quelli che possono vivere anche altre coppie. In alcuni casi, possono sorgere problemi per le esperienze già vissute dal partner più maturo , ad esempio matrimoni e figli che, ad un certo punto, il partner più giovane potrebbe voler vivere. Queste questioni vanno chiarite all’inizio”.

Sulla durata della relazione la dottoressa Cozzolino è molto ferma:

“Anche in una coppia nella quale lui è più giovane di lei, valgono le stesse regole di qualsiasi altra relazione di coppia: una storia d’amore non dovrebbe nascere come risposta ad un bisogno, ma ad un desiderio. I bisogni di mantenersi giovane, di cambiare vita, o strategia di vita, di far morire d’invidia le amiche, passano con il tempo e cambiano. I desideri invece restano”.

 

Con la consulenza della dott.ssa Marinella Cozzolino, psicologa, sessuologa e psicoterapeuta